NEWS   |   Pop/Rock / 10/06/2013

Concerti, Nine Inch Nails: dopo gli show in estate colossale tour USA in autunno

Concerti, Nine Inch Nails: dopo gli show in estate colossale tour USA in autunno

Che, alla fine, sia stata la prospettiva di un anno di fuoco passato tra soundcheck, palchi, aeroporti e camere di albergo a speventare prima Eric Avery poi addirittura Adrian Belew, i due elementi dimissionari dalla formazione che Trent Reznor aveva in origine studiato per portare dal vivo "Hesitation marks", il nuovo album di inediti in studio dei Nine Inch Nails atteso nei negozi per il prossimo 3 settembre? Dopo la serie di spettacoli programmati per la prossima estate, che vedrà il gruppo esibirsi tra Giappone, nord America e Europa (dove, tra le altre date, ne è stata programmata una anche a Milano, il 28 agosto), il calendario del gruppo si è improvvisamente allungato fino alle soglie dell'inverno con l'annuncio di un'elefantiaca serie di appuntamenti tra Stati Uniti e Canada. La nuova tranche di spettacoli prenderà il via il prossimo 28 settembre a St. Paul in Minnesota per chiudersi - dopo ben trenta tappe, a Calgary.



Ad accompagnare i NIN come band di supporto ci saranno per una ventina di date gli Explosions in the Sky, che verranno sostituiti prima dai Godspeed You! Black Emperor (tra l'11 e il 24 ottobre), poi da Gary Numan (il 30 e 31 ottobre) e infine dagli Autolux (per le sole due date canadesi, a fine novembre).

Assemblato insieme ad Alan Moulder e Atticus Ross, l'ottavo capitolo discografico dei NIN è stato scritto e registrato nel corso del 2012. "Sono stato meno che onesto con voi su cosa abbia fatto davvero negli ultimi tempi", scrisse il cantante, chitarrista e compositore di Mercer, Pennsylvania, per annunciare il lavoro tenuto scrupolosamente nascosto a pubblico e media fino alla fine del mese scorso: "Per tutto l'ultimo anno ho lavorato segretamente con Atticus Ross e Alan Moulder ad un nuovo disco in studio dei Nine Inch Nails, che sono felice di informarvi sia finito e sia dannatamente grande. Questo è stato il reale motivo che mi ha spinto a mettere di nuovo insieme una band per un tour. I miei lavori per il cinema e l'impegno con gli How to Destroy Angels hanno stimolato molto la mia creatività, e quindi eccoci qui".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi