Sorprendente il singolo che anticipa ‘Lampo’, il nuovo album di Fossati

Sorprendente il singolo che anticipa ‘Lampo’, il nuovo album di Fossati
E’ “La bottega di filosofia” il singolo (che sarà trasmesso in radio dal 18 gennaio) tratto dal nuovo album di Ivano Fossati, intitolato “Lampo”, composto da dieci canzoni e in uscita il 7 febbraio.
Rockol ha avuto modo di ascoltare il brano, che musicalmente è parecchio sorprendente per chi si aspetta il Fossati classico. Le sonorità sono inusuali, giocose, spostate verso il rhythm and blues e certo rock anni Settanta. L’impatto è notevole, energico: non compare il pianoforte, da tempo strumento principe di Fossati. C’è una chitarra ritmica a segnare il tempo, un’armonica blueseggiante che s’insinua spesso, un hammond che entra in primo piano verso la fine del pezzo, coretti femminili.
Ecco alcuni stralci del testo, che è una confessione rivolta ai ragazzi di oggi: “Oggi chiamano filosofi se stessi gli insegnanti di filosofia/ io vedo chiaramente quello che ho d'intorno/ vedo senza aiuto e meglio senza occhiali”; “Io me li ricordo i fatti e le parole/l'odore del desiderio delle belle da marito /le corse in macchina per Genova di pietra / il suono delle promesse la luce dentro gli occhi”, “Abbiamo tutti un amico che non parla/oppure non capisce o non ci sente/ al mio leggo i giornali qualche volta / nelle domeniche di sole a tradimento/ sono un borghese visionario / lui un rivoluzionario cieco / io un servo sciocco / lui uno che intreccia il vento / e non sappiamo che rivoluzione fare/ e allora rimando ragazzi e insegno a rimandare”.
L’inciso è: “Sono un visionario e vedo quello che non c'è/sogno una macchina che riavvolge il tempo/sono un visionario vedo quello che non c'è /sogno una macchina che riavvolge il tempo”.
L’album, che come anticipato da Rockol (vedi news) è stato registrato a Bologna, è stato prodotto dal cantautore stesso insieme al figlio Claudio, che suona anche batteria e percussioni. Tra gli altri musicisti coinvolti ci sono Paolo Costa al basso e Lele Melotti alla batteria.
Dopo l’uscita del disco Fossati inizierà una serie di concerti, ancora in via di definizione. Suonerà fra l’altro a Varese (Teatro di Varese) il 1 marzo, a Bologna (Teatro Medica) il 4 marzo, a Vercelli (Teatro Civico) l’11 marzo, a Pescara (Teatro Circus Visioni) il 15 marzo, a Verona (Teatro Filarmonico) il 17 marzo, a Trento (Auditorium Santa Chiara) il 18 marzo, a Riccione (Palaterme) il 21 marzo, a Padova (Palazzetto San Lazzaro) il 22 marzo, a Torino (Teatro Alfieri) il 24 marzo, a Genova (Teatro Carlo Felice) il 26 marzo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.