Comunicato Stampa: Dj set di Robert Passera al @ JAIL di Legnano

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


SABATO 18 GENNAIO
@ JAIL – Legnano (Mi)
ROBERT PASSERA dj set
LOUNGE A MANETTA PER UNA SERATA STILOSA E DIVERTENTE IN UNO DEI LOCALI PIU’ INNOVATIVI DELLA PROVINCIA DI MILANO

A Legnano, in provincia di Milano è nato un nuovo locale, un circolo Arci con l’intenzione di promuovere settimanalmente serate musicali e culturali. Dopo il capodanno reggae, la prima vera serata del neonato locale è quella in programma questa sera: con il dj set di Robert Passera, Jail partirà a pieno regime da febbraio con appuntamenti settimanali a tema, quindi reggae, musica elettronica, concerti dal vivo, cabaret, presentazioni di libri e dibattiti.

Robert Passera è il dj più stiloso della scena easy-listening italiana. I suoi set sono sempre un ritorno agli splendidi momenti di Love Boat o alle trasmissioni televisive degli anni ’60.

E’ tra i pochi che suonano lounge raffinata in Italia, sonorità più disparate e inversioni electro si possono ritrovare facilmente nei suoi set, insieme a Gak Sato e Nicola Conte è il dj che ha traghettato la musica lounge dai piccoli club d’elite al grande pubblico, grazie a sigle di pubblicità e grazie alla capacità di muoversi negli ambienti più diversi, dal centro sociale al piccolo club di provincia.
Partecipa ai maggiori festival lounge internazionali e negli ultimi due anni è impegnato nella realizzazione del suo primo album in studio, prodotto insieme a Banaski (cantante polistrumentista, leader dei Ridillo e voce maschile dei Montifiori Cocktail). Prima dell’album uscirà per l’etichetta Irma La Dolce un tributo italiano a Burt Bacharach compilato insieme a Sir Taylor, una raccolta di brani del grande autore americano incisi in lingua italiana negli anni ’60 e ’70.

La programmazione di Jail continuerà poi con il dj set di Drama, particolare set in cui comparirà un grammofono per raccontare le voci di storica memoria come quelle di Dalì, Cocteau e Artaud, una miscela di suoni drum’n’bass e breakbeat, pause con spoken word e sperimentazioni electro.

Venerdì 24 gennaio invece sarà la volta del Maffia Sound System, in consolle a rappresentare il mitico sound dell’omonimo circolo di Reggio Emilia, dj Rocca, tra i migliori selecter italiani in ambito breakbeat.
Gennaio si chiuderà, venerdì 31, con l’esibizione di Painè, la punta di diamante della scena elettronica milanese.

Inizio concerti ore 22.00

Ingresso con tessera A.R.C.I 5 €, senza tessera 8 €

JAIL, circolo A.R.C.I
Via P. Micca, 78 Legnano
Tel 0331 452725 e-mail, jail@jail.it; www.jail.it
Autostrada A8 uscita Castellanza, direzione Busto Arsizio

Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.