Black Sabbath: il 17 giugno esce il video di 'God is dead?'

Black Sabbath: il 17 giugno esce il video di 'God is dead?'

Cresce a dismisura il buzz per l'uscita di "13", il nuovo album dei Black Sabbath (che peraltro è già disponibile per l'ascolto in streaming tramite iTunes). Il singolo apripista, "God is dead?" è già uscito da qualche settimana, ma ora è stata annunciata la data in cui sarà diffuso il videoclip che lo accompagna: il video debutterà il prossimo 17 giugno, cioè sei giorni dopo la pubblicazione dell'album.

Ozzy stesso, parlando ai microfoni della BBC, ha spiegato l'ispirazione del brano: "Ero nell'ufficio di qualcuno e su un tavolino c'era una rivista con scritto 'God is dead'" ha spiegato il frontman. "Subito ho pensato all'11 settembre e agli atti terroristici, alla religione e a quante persone sono morte in nome della religione. Quando pensi alla tragedia di ciò che è accaduto nel tempo, mi dicevo, sarebbe logico che il loro dio ormai avesse smesso di far sì che la gente muoia in suo nome... e ho cominciato a pensare che queste persone forse si stanno chiedendo 'Dov'è Dio?'. Dio è morto, l'ho realizzato di colpo". E il punto di domanda finale del titolo è stato aggiunto perché Ozzy non è sicuro dell'affermazione al 100%: "Alla fine c'è ancora un filo di speranza, perché canto che non sono certo che Dio sia morto. E' una domanda che ti fai vedendo gente che si ammazza a vicenda con le bombe, facendo saltare le metropolitane e il World Trade Center".





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.