Brian May dei Queen in piazza alla protesta animalista

Brian May dei Queen in piazza alla protesta animalista

Forse non tutti (tranne ovviamente i superfan) sanno che Brian May, oltre ad essere studioso di astrofisica (si è laureato in questa disciplina nel maggio 2008, ad oltre trent'anni da quando aveva iniziato gli studi poi interrotti per "colpa" del rock), è un appasionato animalista. Il chitarrista dei Queen ha anche messo in piedi un gruppo che intende proteggere vari animali dalla crudeltà, e in particolare le volpi e i tassi; per quest'ultima specie il musicista è anche apparso in TV, alla BBC, per promuovere una campagna contro la loro uccisione per futili scopi. Adesso Brian è sceso in piazza, a Londra, con miglaiaia di altri manifestanti pere protestare contro una proposta del governo che vorrebbe abbattere una grande quantità di tassi nel Gloucestershire e nel Somerset. "Non c'è alcuna giustificazione scientifica", ha detto May, "non è una cosa appoggiata dalla gente, non ci sono motivi morali: credo che il premier David Cameron dovrebbe annullare questa proposta". E ha consegnato a Downing Street, dove al numero 10 c'è l'abitazione del primo ministro, una petizione sottoscritta da 234.000 persone.




Contenuto non disponibile







Nello scorso luglio il musicista aveva detto: "Penso d'aver vissuto una vita un po' folle, e guardare la flora e fauna mi porta ad uno stato di tranquillità. I Queen sono una grossa fetta della mia vita, ma ho anche altri interessi. La gente sa della mia passione per l'astrofisica, ma amo anche il giardinaggio e mi sono sempre appassionato al mantenimento della meravigliosa natura che abbiamo in Gran Bretagna".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.