Ieri sera a Londra il trionfo delle donne, concerto con Beyoncé e Laura Pausini

Ieri sera a Londra il trionfo delle donne, concerto con Beyoncé e Laura Pausini

E' andato bene, ieri sera a Londra, il concertone "Sound for Change" allo stadio Twickenham con tante artiste donne per le donne. "Sound for Change" si inquadra nelle iniziative di "Chime for Change", charity messa in piedi da Gucci che destina donazioni ad enti che promuovono l'equità uomo-donna in più di 70 nazioni. E sappiamo come in molti Paesi l'uguaglianza tra i sessi sia ancora una chimera.

Come riporta la rivista "OK!", Jessie J ha proposto il suo nuovo singolo "Wild" e poi via Twitter ha scritto: "Thank you Gucci beyonce Salma Hayek and Frida Giannini for having me tonight! Lets make a change!". Jennifer Lopez è apparsa in stivaloni. Ha chiuso la grande star della serata, Beyoncé, che peraltro era una delle organizzatrici. Vestita in pelle nera, Bey si è lanciata nel Chime For Change con "Run the world (Girls)", "Survivor" e "Single ladies" alle quali ha poi aggiunto "Crazy in love", sulla quale è sbucato il marito Jay-Z, il tributo a Whitney "I will always love you" chiudendo quindi su "Halo". "OK!" perfidamente non cita Laura Pausini, squagliandosela con un rapido "hanno partecipato anche Rita Ora, Blake Lively, Madonna e Florence and the Machine". ITV aggiunge che lo show londinese ha fatto accorrere 50.000 spettatori ed è spuntata a sorpresa pure Mary J.Blige; citati en passant pure le Haim, Iggy Azalea e Timbaland. Desmond Tutu è apparso in un videomessaggio. "E' l'ora della rivolzione per le donne e per le ragazze", ha affermato l'81enne leader delle libertà civili. L'"Independent" ricorda che ieri sera nello stadio campeggiava la scritta "Education, health, justice. For every woman. Every girl. Everywhere"; il pubblico, in buona parte composto da gruppi di amiche, ha apprezzato i videomessaggi di Madonna, Katy Perry, Halle Berry, Jada Pinkett Smith, Julia Roberts, Gwyneth Paltrow e Cameron Diaz. Sul suo sito ufficiale Laura posta varie foto della sua esibizione e scrive:











 "I am so proud of you guys...My fans are the best in the whole world ....I'm sorry for the others... ;-) Grazie per essere venuti a Londra, avevo davvero paura, e vedervi li sotto, con le lettere LAURA, con le bandiere...ma soprattutto con il vostro amore, mi ha caricato tanto, non avevo piu paura, volevo solo essere esattamente li CON VOI.
Vi amo alla follia...".

Ieri sera Beyoncé ha annunciato che il concerto aveva già raccolto 4 milioni di dollari, poi ha esortato ad utilizzare gli ultimi 40 minuti per le donazioni online.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.