Lou Reed salvato da un trapianto di fegato

Lou Reed salvato da un trapianto di fegato

Lou Reed ha subito un intervento chirurgico che gli ha salvato la vita: al cantante è stato eseguito un trapianto di fegato a Cleveand, Ohio nelle scorse settimane. Lo ha rivelato sua moglie, Laurie Anderson in un'intervista al London Times: "Ho speso molto tempo a Cleveland nelle scorse settimane. Mio marito ha fatto un grosso intervento chirurgico, che è andato molto bene. Un trapianro di fegato, una cosa davvero seria: stava morendo. Non sono cose che fai per divertimento e non credo si riprenderà mai del tutto ma certamente tornerà a fare qualcosa nei prossimo mesi. Sta già lavorando e facendo t'ai chi. Sono felice: è una nuova vita per lui.
Reed, dopo essersi presentato a sorpresa ad un evento di fan che celebravano il suo album "Transformer" il 4 marzo, aveva annullato alla fine dello stesso mese la sua partecipazione al festival Coachella, senza dare spiegazioni: il motivo è ora evidente.

Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.