Classifiche Nielsen: è 'Tracks' di Vasco Rossi il best seller dell'anno

Classifiche Nielsen: è 'Tracks' di Vasco Rossi il best seller dell'anno
Cinque settimane appena, e il “Tracks” di Vasco Rossi è diventato il best seller assoluto del 2002. Pubblicata nella seconda metà di novembre, la raccolta di successi del rocker emiliano (ancora in testa alle classifiche e già intorno alle 650 mila copie vendute, secondo i dati forniti dalla casa discografica) ci ha messo poco ad aver ragione della concorrenza, con una prova di forza ancora una volta impressionante (ha fatto bene, allora, la EMI a rinnovargli il contratto…) che trova ora conforto ufficiale nella consueta classifica generale di fine anno redatta dalla AC Nielsen C.R.A. per conto della FIMI. Nella chart annuale, un altro disco relativamente fresco di stampa, “Per sempre” di Adriano Celentano, si piazza al terzo posto tra gli album più venduti, cedendo la piazza d’onore al longevo “Fuori come va?” di Ligabue (36 settimane di presenza). Fin qui le conferme: mentre le sorprese (ampiamente annunciate) del 2002 arrivano da Giorgia, laureata a pieno titolo tra i big dal “Greatest hits” quarto in graduatoria e nelle charts da 27 settimane, e da Tiziano Ferro, unico esordiente a piazzare un album tra i dieci più venduti dell’anno (è al nono posto, e dietro di lui c’è il vuoto). Altre conferme: il peso sempre più rilevante che sul mercato assumono antologie e raccolte di successi (sono cinque tra i dieci album più venduti della stagione); la prevalenza netta del repertorio italiano su quello internazionale (il disco straniero più venduto è un altro greatest hits, la “Platinum collection” dei sempre amatissimi Queen, seguiti in Top Ten da U2, Red Hot Chili Peppers e dall’emergente Shakira); la tenuta sulla lunga di distanza di artisti pop come Laura Pausini (ottava, 43 settimane di presenza per il suo “Best of”), Gigi D’Alessio e il ritrovato Mango.
Tra le curiosità: il buon piazzamento dell’esordiente (in odor di Grammy) Norah Jones, trentatreesima con il sofisticato “Come away with me”; i piazzamenti non irresistibili di Eminem (16 mo) e Bruce Springsteen (al numero 27), dominatori a vario titolo, in patria, della passata stagione; il 45 mo posto (davanti ai Pink Floyd!) del “novelty record” di Olmo/Fabio De Luigi, protagonista del Natale 2001, con “code” nelle prime settimane dell’anno successivo; e la lusinghiera 48ma posizione de “Il fischio del vapore”, rigorosa rivisitazione delle radici folk italiane che Francesco De Gregori ha condotto in coppia con Giovanna Marini (e che sembra ancora in grado di fornire qualche sorpresa).
Il “Liga” nazionale, trionfatore della stagione live, è l’unico intruso a far capolino in una chart dei singoli presidiata dalle nuove lolite del pop globalizzato: prima di lui le Las Ketchup di “Asereje” (il tormentone per eccellenza del 2002), Shakira, t.A.T.u. e Avril Lavigne, e immediatamente alle sue spalle la francesina Alizée. Ma a frugare con un po’ più di attenzione, si rintracciano anche i Noir Desir (ottavi, e unica presenza in Top Ten di un’etichetta indipendente italiana, la Carosello) nonché il Roberto Benigni cantante di “Quanto t’ho amato”, piazzato in 24ma posizione. I numeri, si sa, sono per la gran parte sconfortanti, ma c’è n’è davvero (o quasi) per tutti i gusti.


Di seguito, le Top Ten degli album e dei singoli/mix più venduti del 2002:
Album
1. “Tracks”, Vasco Rossi (EMI)
2. “Fuori come va?”, Ligabue (WEA/Warner Music)
3. “Per sempre”, Adriano Celentano (Clan/Sony Music)
4. “Greatest hits (Le cose non vanno mai come credi)”, Giorgia (Dischi di Cioccolata/BMG)
5. “Platinum collection”, Queen (EMI)
6. “The best of 1990-2000”, U2 (Island/Universal)
7. “By the way”, Red Hot Chili Peppers (Warner Bros./Warner Music)
8. “The best of Laura Pausini”, Laura Pausini (East West/Warner Music)
9. “Rosso relativo”, Tiziano Ferro (EMI)
10. “Laundry service”, Shakira (Epic/Sony Music)


Singoli/Mix
1. “Asereje”, Las Ketchup (Columbia/Sony Music)
2. “Whenever wherever”, Shakira (Epic/Sony Music)
3. “All the things she said”, t.A.T.u. (Interscope/Universal)
4. “Complicated”, Avril Lavigne (Arista/Ricordi/BMG)
5. “Questa è la mia vita”, Ligabue (WEA/Warner Music)
6. “Moi lolita”, Alizée (Polydor/Do It Yourself/Universal)
7. “Die another day”, Madonna (Warner Bros/Warner Music)
8. “Le vent nous portera”, Noir Desir (Carosello/Warner Music)
9. “Wherever you will go”, The Calling (RCA/BMG)
10. “Electrical storm”, U2 (Island/Universal)
Dall'archivio di Rockol - Le prove del tour negli stadi a Rockisland: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.