Con Fonovisa, Universal dà l'assalto al mercato ispano-americano

Con Fonovisa, Universal dà l'assalto al mercato ispano-americano
Leader indiscussa del mercato nell'area pop-rock e hip hop, la Universal Music cerca il colpo da ko anche nel settore della musica latina, diventato strategico negli USA in corrispondenza alla crescita demografica e di potere di acquisto delle comunità di ceppo e lingua ispanica: ci prova stipulando un accordo di collaborazione con Fonovisa Records, casa di appartenenza di popolarissimi artisti “chicanos” come Los Tigres del Norte, Los Temerarios, Conjunto Primavera e Banda el Recodo. Il patto tra le due società prevede una distribuzione diretta del catalogo Fonovisa in Messico e Stati Uniti da parte di Universal e una licenza di rappresentanza per il resto del mondo. Fonovisa, di cui la major franco-americana è diventata comproprietaria attraverso la sua quota nel gruppo Univision Music (che negli USA distribuisce già altre etichette, Univision Records e Disa) ci guadagna un accesso più incisivo nel circuito al dettaglio nordamericano e una diffusione più capillare sul mercato internazionale. Universal dal canto suo vede rafforzata ulterioremente la sua posizione presso i consumatori di lingua spagnola: un cammino già intrapreso da tempo poiché già nell'ultimo anno e mezzo, ha rivelato il presidente e direttore esecutivo Zach Horowitz, la società aveva incrementato le sue vendite di musica latina di oltre il 65 %.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.