Comunicato Stampa: Oskar Giammarinaro presenta 'Il migliore dei mondi possibili: storie di Mods e degli Statuto'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

OSKAR GIAMMARINARO (cantante degli Statuto) presenta il libro e il disco “Il migliore dei mondi possibili: storie di Mods e degli Statuto”

(Introdurrà l’artista GIUSEPPE MONTRESOR collaboratore pagina spettacoli de L’Arena)

Il mondo dei Mods di Piazza Statuto dal 1980 ad oggi, raccontato dal cantante di questo gruppo che prende il nome proprio dalla piazza dove si ritrovano i Mods a Torino di cui diventano l’espressione musicale anche a livello nazionale.
Avventure esilaranti di raduni in giro per l’Italia ed Europa; scontri violenti e risse; viaggi interminabili in Vespa o Lambretta: storie di strada quotidiane, metropolitane, rigorosamente vere, con personaggi e situazioni realmente esistiti. Dalle storie e le persone raccontate in questo libro, gli Statuto hanno ricavato i testi per la prima “opera ska” della storia, l’omonima “Il migliore dei mondi possibili” , 13 brani ska-soul, pubblicato nel maggio 2002.

IL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILI
Storie di Mods e degli Statuto
di Oskar Giammarinaro
Introduzione di Valerio Marchi
Ed. Stile Consigliato

Un mondo diverso ma mai fuori dalla realtà o autoghettizzato: il mondo dei Mods di Piazza Statuto (e non solo), raccontato dal 1980 ai giorni nostri da oSKAr (cantante degli Statuto), con linguaggio e veracità metropolitana. Storie di strada quotidiane, metropolitane, rigorosamente vere, con personaggi e situazioni realmente esistiti o esistenti. La “piazza” non solo più come punto di incontro, ma anche di aggregazione, creatività, confronto da dove arrivano anche realtà importanti come gli Statuto che partecipano al Festival di SanRemo ma solo dopo aver avuto l’approvazione (espressa col voto) di tutti i Mods torinesi e poi affrontano palchi significativi come quello dell’Ariston, del Leoncavallo o del Festivalbar con lo stesso stile e determinazione modernista.
L’immensa emozione degli Statuto che suonano davanti a 200.000 persone in Plaza de la Revoluciòn a l’Habana de CUBA invitati dalle autorità locali e il pubblico che li acclama tanto da farli diventare “stars” della TV locale…
Avventure esilaranti di raduni in giro per Italia ed Europa; scontri violenti e risse; viaggi interminabili in Vespa o Lambretta. Storie di veri ultrà, vissute con i Granata Mods della Curva Maratona, di derby infuocati e di cariche in scooter. Divertimento e bolgia in feste dove non si è stati invitati ma anche storie tristi e tragiche del mondo adolescenziale urbano che si scontra con la droga, a volte vincendo, altre perdendo.
Piazza Statuto Mod , che nel terzo millennio si trova frequentata da adolescenti liceali e padri di famiglia insieme, tutti uniti e motivati a vivere lo stile, la metropoli, i divertimenti nello stesso modo, con voglia di agire sempre con la positività che contraddistingue questa scena.
L’introduzione simpatica ed esplicativa, è del sociologo Valerio Marchi, già affermato conoscitore di realtà urbane, sottoculture e movimenti giovanili.
Dalle storie e le persone raccontate in questo libro, gli Statuto hanno ricavato i testi della prima "opera-ska” della storia,l’omonima “Il Migliore dei Mondi Possibili”, 13 brani ska-soul prodotti da Carlo u.Rossi(produttore di Jovanotti, 99Posse, 883,Negrita,Irene Grandi etc.),pubblicato dalla 2Toni/Sony nel maggio 2002.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.