New York, inizia una mostra sui Beatles

New York, inizia una mostra sui Beatles
All’Albany Institute of History and Arts di New York è iniziata “The Beatles: now and then”, una mostra che raggruppa cento tra foto originali ed oggetti che hanno avuto a che fare con i Fab Four. Tutti gli scatti escono dalla macchina fotografica di Harry Benson, giornalista scozzese che ebbe l’opportunità di seguire gli ex ragazzi di Liverpool in alcuni loro viaggi e tour. Tra gli oggetti in esposizione, il gioco “Flip your wig” del ’64, bambole gonfiabili (di genere promozionale) del ’66 ed una spilla con la scritta “I am a Beatles fan. In case of emergency call Paul or Ringo”. La mostra si concluderà il prossimo 2 marzo. Per chi volesse saperne di più: albanyinstitute.org/exhibits/beatles.htm
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.