Spotify, con 'Scopri' migliorano funzioni social e raccomandazioni

In un panorama caratterizzato da un numero crescente di offerte che permettono di accedere a cataloghi di milioni di canzoni, i servizi di streaming cercano di differenziarsi e di acquisire vantaggi competitivi offrendo agli utenti strumenti sempre più flessibili e sofisticati di navigazione, orientamento, condivisione "social" e raccomandazione musicale. Il leader di mercato Spotify, ad esempio, ha lanciato ieri una nuova pagina, battezzata "Scopri", che integra i contenuti pubblicati su piattaforme come Pitchfork, Songkick e Tunigo con gli algoritmi e le funzioni social propri del servizio per mostrare a ciascun utente suggerimenti quotidiani personalizzati sulla base della musica preferita, le novità discografiche (album e singoli) degli artisti seguiti e i loro concerti in prossimità del luogo di residenza, le playlist condivise da amici e trend-setter di cui si segue l'attività e un servizio di "musica correlata" che fornisce consigli su cosa ascoltare subito dopo il brano in riproduzione. La pagina è accessibile direttamente con il nuovo web player, effettuando il login con il proprio account da qualunque pc senza bisogno di utilizzare la app scaricata sul proprio desktop. Su "Scopri" è attiva, sempre da ieri, anche la funzione "Anteprima Audio" che, cliccando e tenendo premuto il pulsante Play Button durante la riproduzione, permette di visionare i brani disponibili in anteprima e decidere se ascoltarli subito o salvarli per un ascolto successivo.

"Con l'introduzione di questa pagina", ha spiegato Gustav Söderström, VP Product di Spotify, "stiamo mantenendo la nostra promessa: aiutare gli utenti a scegliere cosa ascoltare quando si trovano di fronte a un catalogo di milioni di canzoni. In questo modo l'esperienza di ascolto degli utenti diventa più personale, più social e più attuale".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.