Stone Gossard (Pearl Jam), ascolta qui l'inedito 'I don’t want to go to bed'

Stone Gossard (Pearl Jam), ascolta qui l'inedito 'I don’t want to go to bed'

Sebbene non abbia ancora terminato le session di registrazione del suo prossimo album solista, "Moonlander", il chitarrista dei Pearl Jam Stone Gossard non ha certo intenzione di tenere i suoi fan col fiato sospeso: dopo aver concesso già diverse anticipazioni dalla sala di ripresa, l'artista è tornato a lanciare esche all'indirizzo della platea caricando su Soundcloud la nuova "I don’t want to go to bed".



"Questo brano viene da un posto più oscuro rispetto a quello da dove provengono gli altri capitoli del disco", ha spiegato Gossard: "Per quanto riguarda il testo, è una metafora - piuttosto diretta - che dice 'lasciami stare, chiudi la porta e non dirmi quello che devo fare". Da "Moonlander" - atteso nei negozi il prossimo 25 giugno - sono già state fatte affiorare "King of the junkies", "Battle cry", "Your flames", "Both live", la title track e "I need something different".























 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.