A ruba i dischi di Gaber. Cantautore chi? Una piccola polemica

A ruba i dischi di Gaber. Cantautore chi? Una piccola polemica
La grande richiesta di dischi di Giorgio Gaber ha colto i negozi impreparati. Sugli scaffali delle rivendite rimangono solo alcune copie del suo ultimo lavoro, quello di un anno fa. La catena dei Ricordi Mediastore si accinge a lanciare una campagna che prevede la vendita dei CD dell'artista, recentemente scomparso, a prezzi ridotti. Molte le prenotazioni per l'album postumo "Io non mi sento italiano", di prossima pubblicazione. Intanto il Famedio del Cimitero Monumentale è stracolmo di fiori che la gente ha portato al Signor G. E c'è da registrare una polemica: Maria Monti, attrice ed ex fidanzata di Gaber, se la prende con Sergio Endrigo, il quale, in TV su Raidue, ha affermato l'altra sera che il termine "cantautore" fu inventato 44 anni fa da Ennio Melis e Vincenzo Micocci della RCA. "Quella parola è venuta in mente a me, con Micocci a fianco e poi lui l'ha proposta a Melis, allora direttore dell'RCA", dice la Monti. Ma non è finita. C'è chi, come il Codacons, protesta per il non-spazio dedicato dalla Rai a Gaber; secondo l'associazione, gli omaggi di Vincenzo Mollica su Raiuno e quello di "Eventi pop" su Raidue sono insufficienti. (Fonte: la Repubblica, Il Messaggero, La Stampa)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.