USA, al pop e al rap le radio preferiscono il rock e le chitarre

USA, al pop e al rap le radio preferiscono il rock e le chitarre

Dopo aver celebrato Eminem come indiscusso trionfatore dell’anno (vedi News), l’industria discografica USA si consola dei risultati tutt’altro che incoraggianti incassati negli ultimi dodici mesi (fatturato in calo di quasi il 9 %, vedi News) rendendo omaggio agli altri protagonisti della stagione musicale appena trascorse.

Con qualche sorpresa, perché se le charts di vendita hanno confermato hip-hop e country ai vertici del gradimento dei consumatori di dischi, i dati che provengono dal mondo radiofonico dipingono un quadro diverso e per certi versi inaspettato (soprattutto per chi ha sott’occhio la situazione italiana): nel 2002, a farla da padroni nell’etere a stelle e strisce sono stati l’alternative rock, il nu-metal e le chitarre. Così almeno assicurano le statistiche elaborate da Nielsen Broadcast Data Systems, servizio di monitoraggio dell’airplay radiofonico che piazza “How you remind me” dei Nickelback al primo posto tra le canzoni più trasmesse dalle radio americane nel corso dell’anno, grazie a 426.507 “passaggi” complessivi. Su un’analoga lunghezza d’onda musicale si collocano anche gli altri beniamini dei dj e dei programmatori americani, Puddle Of Mudd (415.417 passaggi per “Blurry”), Linkin Park (la loro “In the end” è stata trasmessa 397.498 volte dalle emittenti USA) e Jimmy Eat World (367.054 passaggi per “The middle”). Ancora sei corde, faccini adolescenziali e vocioni rock in primo piano con “Wherever you will go” dei Calling (364.976), mentre a Vanessa Carlton spetta la palma di interprete femminile più gradita alle radio made in USA (che hanno trasmesso 355.623 volte la sua “A thousand miles”). Solo a questo punto affiorano i grandi protagonisti del mercato e delle vendite, Avril Lavigne (352.275 passaggi per “Complicated”), Ashanti (333.218 con “Foolish”) e Nelly (con due diverse canzoni: 315.076 programmazioni per “Dilemma”, 312.411 per “Hot in herre”): mentre di Eminem, in questa speciale Top Ten, non c’è neanche l’ombra. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.