Robin Thicke, 'Blurred lines': 'Rivolto alle donne. Bellissime così come sono'

Robin Thicke, 'Blurred lines': 'Rivolto alle donne. Bellissime così come sono'

Il polverone creatosi intorno al video di "Blurred lines" - che in versione troppo hot (con modelle in bikini) è stato prontamento sostituito dalla variante più illibata, con le stesse protagoniste ma vestite - è ormai noto. Quello che il chiasso suscitato dallo scandaletto ha lasciato in sordina è invece il significato dietro al brano di Robin Thicke. Allo stesso modo (forse), la provocazione ha avuto la meglio sull'intento ironico e divertente dal quale il video stesso è nato e sul quale l'artista ha voluto far chiarezza: il cantante soul / r'n'b è passato dall'Italia nei giorni scorsi e ha incontrato la stampa milanese proprio quando il suo nuovo singolo ha raggiunto la cima della classifica iTunes italiana (arrivando primo in ben 27 paesi). La canzone è stata pubblicata come apripista del nuovo ed omonimo EP, in arrivo il prossimo 3 giugno, e del nuovo album atteso per l'8 di luglio.

"Volevo che il clip fosse divertente e stupido. La regista ha proposto che ci fossero delle ragazze nude. Poi abbiamo pensato che sarebbe stato meglio farne anche una versione in cui le modelle erano vestite. Quando li abbiamo visti entrambi, quello dove erano nude rimaneva il video più divertente. Per me, per i miei amici. E alla fine è andata come si sa. Io e Pharrell (Williams ndr) abbiamo un grande rispetto per le donne e le amiamo molto. La canzone è rivolta alle donne e dice loro che non hanno bisogno di essere amate o addomesticate da un uomo. Le donne hanno lo stesso potere degli uomini, sia che siano 'brave' sia che siano 'cattive'. Sono bellissime così come sono. Perché alle volte, se fanno le 'cattive ragazze' vengono apostrofate e insultate mentre se si comportano bene non sono divertenti. Ma la linea che divide le brave dalla cattive ragazze, così come gli uomini dalle donne, è una linea ormai offuscata (blurred line significa proprio questo). Le differenze di genere non sono così marcate come pensa la gente, perchè più conosci una donna più ti rendi conto che ha gli stessi desideri, necessità e stranezze di un uomo. Solo ha la pelle più morbida.. . ".

Come tra il sesso e il genere, così anche come artista, Thicke - losangelino, classe 1977 e con 5 album all'attivo - ha realizzato che "non è tutto o bianco o nero e che è necessario mescolare i confini della musica. Non voglio essere definito come un cantante soul o r'n'b. Voglio che la mia musica sia riconosciuta come 'la musica di Robin Thicke'. Così come chiunque riconosce Prince o Michael Jackson".
E' probabilmente questo il motivo che ha spinto il figlio dell'attore Alan Thicke a farsi affiancare da alcuni dei nomi più celebri della scena hip-hop per la realizzazione del suo prossimo album: "Per i miei primi 5 album ho scritto e prodotto tutti i brani ad eccezione di 3 o 4. Ancora adesso è così ed è una cosa che pochissimi fanno, però nessuno me ne da credito. A stento le persone sanno che sono un musicista. Visto che il mio ultimo album non è andato molto bene, anche se era molto personale ed è piaciuto. Però non ha venduto. Quindi mi son detto che questa volta avrei dovuto lavorare con persone nuove per far sì che la gente ascoltasse la mia musica. Forse così la gente poi andrà indietro ad ascoltare quello che ho fatto in passato e i miei sforzi non andranno persi". I nomi si sprecano: Dott. Luke, Timberlake, Pharrell, Will I. Am, Kendrick Lamar, hanno prodotto e collaborato a metà di "Blurred lines".

Marito sensibile e romantico, Thicke non si dimentica mai della sua famiglia e, a tutti riconosce un ruolo fondamentale nella sua vita e nel suo lavoro. Insieme all'attrice Paula Patton, con la quale sta dall'età di 16 anni, Robin ha avuto un figlio tre anni fa, Julian Fuego, e ora: "Anche lui adesso comincia ad ascoltare la musica pop. Per questo motivo forse ho cercato di realizzare un album più pop. 'Blurred lines' è il disco più felice che abbia mai fatto perché mi son detto che mi sarei dovuto divertire, senza prendermi sul serio come per gli album precedenti quando cercavo sempre di essere all'altezza di Marvin Gaye, Bob Marley o John Lennon".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.