Contratto per Paris Hilton, 'album in estate'

Contratto per Paris Hilton, 'album in estate'

Nel gennaio 2012 veniva riportato che "pare stavolta si sia sulla buona strada per il secondo album di Paris Hilton", dopo le precedenti voci che risalivano a undici mesi prima. Sono trascorsi sedici mesi e, sebbene del disco non vi sia ancora traccia, la notizia che l'ex "pornoereditiera" abbia firmato un nuovo contratto discografico non può non far pensare ad una ormai prossima pubblicazione. Paris, oggi più elegantemente inquadrata come "socialite", ha sottoscritto un accordo con la Cash Money Reciords, la stessa etichetta che annovera nel roster Lil Wayne. Birdman, co-fondatore della label, via Twitter ha scritto: 'Welcome@ParisHilton to tha Family.RichgangRichgirl.YMCMB (sic)'. Cash Money Records è stata fondata nel 1991 da Birdman con Donald "Slim" Williams. I primi rapper di peso furono messi sotto contratto nel 1995. Erano B.G., Young Buck e Lil Wayne. Via Twitter è stato domandato a Birdman di specificare quando sarà pronto il secondo album di Paris. Lui ha risposto solo con un "presto". Paris ha detto che spera di pubblicare il lavoro per l'estate e, con un altro tweet, ha aggiunto 'Love this song I recorded with @LilTunechi. Love Lil Wayne, he is so amazing! Can''t wait for our new song! #I?YMCMB (sic)'.











Sentita da showbiz411. Hilton ha anche detto "sarà molto diverso dal mio primo album, questo sarà vera musica house". Sebbene la percezione comune sia che il primo album di Paris fosse andato malissimo, in realtà "Paris" dell'agosto 2006 debuttò al numero 6 della classifica USA, Paese in cui il disco ha venduto quasi 200.000 copie.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.