Comunicato Stampa: I Têtes de Bois in concerto

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


I TÊTES DE BOIS, IN TOUR INVERNALE CON IL CD “FERRE’, L’AMORE E LA RIVOLTA”, SONO A ROMA in un concerto gratuito LUNEDI’ 23 DICEMBRE PER LA “FESTA MOBILE” ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE APOLLO 11 DELLA QUALE LA BAND E’ TRA I FONDATORI.

E VINCITORI DEL PREMIO TENCO 2002 – TARGA MIGLIORI INTERPRETI,

23 dicembre
Concerto ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO
a Piazza Vittorio dalle ore 19,00
guest star
Têtes de Bois, Avion Travel, Fabrizio Bentivoglio, Francesco
Di Giacomo (voce del Banco del Mutuo Soccorso), Pino Marino, presenta Rocco Papaleo.
L'evento si articola in Concerto e proiezioni.

FESTA MOBILE:
direzione artistica Agostino Ferrente, Andrea Satta in collaborazione con Pino Marino.

21 dicembre - Ancona - "Barfly"

22 DICEMBRE CONCERTO DI SOTTOSCRIZIONE PER IL MOLISE COLPITO DAL SISMA E LA COSTRUZIONE DI UN EDIFICIO AD USO SOCIALE: I Têtes de Bois suoneranno domenica 22 a Campobasso nell’ambito di un’iniziativa del Forum Sociale del Molise e il Movimento delle e dei Disobbedienti: "Mai più bambini sotto le macerie" Nell'antistadio di Selva Piana. Il costo della "sottoscrizione" per due serate è di 25 euro e l'incasso totale servirà ad incrementare la somma raccolta nel Social Forum Europeo di Firenze per la realizzazione di un edificio ad uso sociale nelle zone colpite dal sisma del 31 Ottobre (Nell'iniziativa suoneranno tra gli altri anche Nada, Piero Pelù, Teresa De Sio, Roy Paci & Aretuska, Mau Mau, Banda Bassotti)

Cos’è Apollo 11

Fra la profusione di parole spese sulla tolleranza razziale ed il rapporto con le minoranze, L'Orchestra 'Internazionale' di Piazza Vittorio è sicuramente il più esplicito dei fatti.

Riepilogo: Il 14 ottobre dello scorso anno un gruppo di Artisti si produsse in un concerto estemporaneo di protesta per impedire l'ennesimo insediamento di una sala Bingo sul territorio romano con l'intento di trasformarlo in un laboratorio internazionale di cinema, musica e scrittura. Il quartiere era l'Esquilino, di fatto considerato l'epicentro multietnico della capitale, l'ex cinema Apollo era la sala oggetto dello scandalo. Figlia diretta di quella sonora protesta è l'Associazione Apollo 11, che oggi raccoglie le adesioni e la collaborazione frenetica di molte personalità dello spettacolo e della cultura italiana e internazionale. Uno dei progetti primari dell'Associazione è la creazione dell' Orchestra stabile dell'Apollo 11 composta da quei musicisti che si trovano a esercitare la loro professione in modo non sempre riconosciuto, gli extracomunitari.



Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.