Dentes crea un'etichetta con la francese Naive: l'esordio con Carla Bruni

Dentes crea un'etichetta con la francese Naive: l'esordio con Carla Bruni
Con Carla Bruni nel ruolo di testimonial e apripista, ci sono ottimi motivi per credere che il debutto della nuova etichetta di Claudio Dentes, produttore discografico di Elio e le Storie Tese, non passerà inosservato. Sarà proprio la modella-cantautrice, infatti, a tenere a battesimo la SK-EYE Music for Dreamers (questo il nome del nuovo marchio) il 24 gennaio prossimo, quando il suo disco, già baciato da grande successo di critica e pubblico in Francia (250 mila copie finora vendute), uscirà anche da noi. Oltralpe, l'album è stato pubblicato dalla Naive di Patrick Zelnik, Gilles Paire e Frédéric Rebet, elegante griffe indipendente che è partner societaria della nuova impresa accanto a Dentes e all'agenzia di comunicazione e P.R. milanese Atlantis. L'etichetta transalpina, che conserva con un'altra società italiana, la Deltadischi (vedi News), un rapporto di distribuzione per i cataloghi classici, jazz e world, fornirà alla SK-EYE un repertorio ricco di altri nomi di tendenza come Overhead, Aston Villa e Pink Martini (questi ultimi, originari di Portland nell'Oregon, già piuttosto noti anche in Italia). La neonata società milanese (con sede in Corso Vercelli), però, non sarà soltanto una “succursale” di rappresentanza italiana della Naive, proponendosi anche come licenziataria di altre etichette estere nonché come centro di ricerca, sviluppo e promozione artistica di artisti locali: compito per il quale Dentes sarà affiancato da un network di collaboratori esterni assai noti agli addetti ai lavori come Marco Alboni (ex general manager Virgin), Sandor Mallasz (già con WEA, Virgin, Ricordi e V2, e che in SK-EYE si occuperà della promozione radio/TV nonché di fornire un supporto al marketing) e Matteo Silva Cappelletti (Amiata Records), responsabile A&R e delle relazioni con gli artisti; completa l'organico Alessandra Ricciardi della Atlantis in veste di responsabile dell'ufficio stampa e P.R., mentre la distribuzione sarà affidata alla major BMG Ricordi.
Per Alboni, in particolare, che avrà l'incarico di consulente per lo sviluppo del business nelle aree del marketing, dell'A&R e del commerciale, si tratta di un ritorno atteso, dopo i vari “rumours” circolati a proposito del suo futuro professionale. “Questa”, ha spiegato a Rockol, “è una collocazione che mi soddisfa pienamente perché mi consente di guardare in tutte le direzioni dell'entertainment, lasciandomi contemporaneamente aperte anche altre strade”: tra queste, il contemporaneo coinvolgimento con la NuN di Stefano Senardi su un progetto artistico che verrà annunciato prossimamente.
Con lui e gli altri collaboratori, Dentes (che con Atlantis ha creato qualche mese fa anche una società per la produzione di DVD musicali, 5.1 Studios), lavorerà a produzioni locali con ambizioni internazionali (anche in lingua inglese), una delle quali già completata. “Naive avrà l'opzione di pubblicare i prodotti nei territori in cui è presente direttamente: oltre alla Francia, Spagna, Svizzera e Benelux”, spiega il produttore. “Partiamo con le credenziali di una vera e propria etichetta paneuropea, e con l'ambizione di proporre musica di qualità che duri nel tempo”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.