Robin Thicke ('Blurred lines') invita studentesse a girare un video con lui

Robin Thicke ('Blurred lines') invita studentesse a girare un video con lui

Non c'è che dire, il video di "Blurred lines" di Robin Thicke è un po' dappertutto in questi giorni e la canzone piace. Il singolo, che su certi mercati è uscito a fine marzo mentre in Gran Bretagna deve ancora essere pubblicato, è entrato nella Top 5 di vari Paesi tra i quali Irlanda, Italia e Olanda. A dare una spintarella al pezzo ha sicuramente contribuito il video, del quale esistono due versioni. C'è quello "normale", ammiccante e sexy, e poi c'è quello con le tre modelle - tra le quali  Emily Ratajkowski - in topless. Quest'ultimo è stato censurato da YouTube ma rimane visibile su altre piattaforme. Durante lo scorso fine settimana Thicke, che stava girando alcune scene di un video a Los Angeles, è stato riconosciuto da un gruppo di studentesse della Eagle Riock High School che stavano aspettando l'autobus. Le ragazze, una ventina, si sono avvicinate e Robin è stato felice di sospendere il lavoro per posare per alcune foto. Inaspettatamente il cantante ha chiesto se avessero avuto voglia di girare qualche scena del video con lui, il giorno dopo, e pare che qualche ragazza abbia accettato.




Contenuto non disponibile







Thicke, di LA, ha 36 anni e ha esordito scrivendo canzoni per Brandy e Christina Aguilera. L'artista è stato spesso comparato a Justin Timberlake, visto che il loro sound è abbastanza simile. Robin ha così commentato: "Questa cosa di io e Timberlake, per me dipende dal fatto che abbiamo tratto ispirazione dagli stessi maestri, e cioé gente come Marvin Gaye, Al Green, Stevie Wonder; quando ad ispirarti sono dei simili grandi, a volte si fanno delle canzoni che sembrano simili".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.