Inghilterra, in arrivo un nuovo mensile musicale per 'over 30'

Inghilterra, in arrivo un nuovo mensile musicale per 'over 30'
Cadenza mensile, prima uscita nell’anno nuovo, Word – questo il nome del nuovo periodico – è l’ultimo parto del tuttora fertile panorama del giornalismo musicale britannico. A dirigere la testata è David Hepworth, uno dei fondatori di Q e di Mojo, che dice di voler indirizzare la nuova pubblicazione ad un pubblico prevalentemente over 30 e interessato alla musica così come al cinema e ai libri (un territorio su cui, più o meno, si muovono già altre pubblicazioni esistenti come Uncut). “In termini musicali, il vanto e l’orgoglio di Word è che questo sarà il posto dove Richard Thompson incontra Tweet”, ha scritto Hepworth sulle colonne del settimanale Music Week presentando il suo progetto editoriale. “Crediamo che ci sia una fetta di lettori consapevoli, in giro, che non sono soddisfatti di quel che gli offre attualmente il mercato delle pubblicazioni musicali e delle riviste maschili. Word – sostiene l’editore inglese – sarà un mensile per chi vuole avere qualcosa da leggere al di là di un bel titolo”. E a proposito dell’impostazione musicale del giornale, aggiunge: “Mettere il pop in un angolo, il rock in un altro e l’urban in un altro ancora può essere utile in termini di marketing ma rischia di uccidere la musica assai più di quanto faccia la registrazione privata. Chiunque abbia una conoscenza anche solo sommaria della storia della musica popolare sa che le cose più interessanti accadono negli spazi vuoti tra i generi consolidati”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.