Texas, addio a Romanthony, voce di 'One more time' dei Daft Punk

Texas, addio a Romanthony, voce di 'One more time' dei Daft Punk

Romanthony, all'anagrafe Anthony Moore, autore, cantante e produttore, è morto nella sua casa di Austin, in Texas: il decesso, avvenuto lo scorso 7 maggio, è stato confermato dalla sorella dell'artista, Mellony, per mezzo di un post sulla sua pagina personale di Facebook due giorni dopo, il 9, ma è stato intercettato dalla Rete solo nelle ultime ore. Al momento le ragioni della scomparsa non sono state rese note: "Grazie a tutti per le vostre preghiere e la vostra vicinanza: mio fratello era un genio", si legge nella nota diffusa dalla sorella, "La nostra famiglia è scioccata: i funerali si terranno nei prossimi giorni".

Proprietario della Black Male Records e titolare di quattro dischi da solista pubblicati tra il 1997 e il 2000, Romanthony raggiunse la fama internazionale per aver cantanto e co-firmato i brani “One more time” e “Too long” dei Daft Punk, inclusi nell'album "Discovery" del 2001: "La loro musica ha avuto un grande effetto su di noi", dichiarò Guy-Manuel de Homem-Christo in un'intervista sempre nel 2001 a proposito di Moore e del suo collaboratore Todd Williams, "la compressione, il suono della grancassa, e la voce di Romanthony, il suo soul e la sua emozione, sono parte di ciò che siamo oggi. E proprio perché per noi loro hanno significato qualcosa, è stato molto più importante per noi collaborare con loro che non con altre famose star".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.