Spagna, la Universal elimina le divisioni Polydor e Mercury

Mentre la Universal italiana conserva la ripartizione del cast artistico in due etichette, Mercury e Universal, affidate alla responsabilità di un unico dirigente (nella persona di Graziano Ostuni, vedi News), la filiale spagnola della major franco-americana rivoluzionerà a partire dal prossimo 1° gennaio il suo modulo organizzativo eliminando le divisioni Mercury e Polydor per far posto a due dipartimenti di marketing e promozione dediti rispettivamente alla gestione del repertorio locale e di quello internazionale.
A guidare la divisione locale sarà il precedente direttore della Mercury José Luis de la Pena, mentre la gestione del reparto internazionale sarà affidata all'ex direttore di Polydor Alicia Arauzo. “La nuova struttura”, ha spiegato in un comunicato stampa il presidente di Universal Music per la Spagna e l'America latina Jesus Lopez, “ci darà l'opportunità di accrescere la quantità e la qualità della nostra produzione locale, una mossa che ritengo si possa rivelare strategica nel riconquistare alla musica spagnola il posto che le compete nel mercato latino così come in quello globale”.
Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.