MP3 e diritti degli artisti: la soluzione di Diversinet

Diversinet Corp., azienda leader nelle soluzioni di certificazione digitale (ovvero: quell’insieme di strumenti che consentono ai file originali distribuiti con tecnologia digitale attraverso Internet di includere in sé un’identificazione unica che resista alle copie illegali), ha annunciato la versione beta di un nuovo prodotto in grado di aggiungere al formato MP3 quelle connotazioni di sicurezza che ancora lo rendono intollerabile all’industria discografica, legittimamente preoccupata per il fenomeno della pirateria. Il funzionamento del software, in realtà estremamente sofisticato, può essere così sintetizzato: il consumatore potrà accedere ad un sito che distribuisce musica digitale e scaricare i file solo su strumenti e macchine (PC o lettori) che siano stati preventivamente autenticati con il software di Diversinet; l’autorizzazione per tali file può essere permanente o a tempo determinato, gratuita o a titolo oneroso, a seconda delle politiche di chi vende. Il software necessario, ovviamente, verrebbe messo a disposizione per il download dal web, in modo che gli utenti possano servirsene. La tecnologia di Diversinet creerebbe un certificato digitale rilasciato al singolo utente, che potrebbe così utilizzarlo congiuntamente ad un’autorizzazione firmata con firma digitale (“permit”) per scaricare file da Internet in modo sicuro e anonimo.
Sostanzialmente il software renderebbe impossibile la copia del file scaricato legalmente su altri strumenti che non siano propriamente autorizzati e certificati.
Anche Sony ha annunciato la sua discesa in campo in questo comparto, rivelando di essere in fase avanzata nello sviluppo di tecnologie per la sicurezza nella distribuzione digitale della musica con MagicGate e OpenMG.
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.