Ieri sera Elton John in un piccolo teatro. Come è andata?

Ieri sera Elton John in un piccolo teatro. Come è andata?
Ieri sera Elton John si è esibito allo Shepherd's Bush Empire di Londra, non proprio un buco ma nemmeno uno dei grandi spazi dei quali da molti anni ha bisogno. Alti, molto alti i prezzi. Ma per una buona causa: i fondi sono finiti alla "Aids Foundation" dello stesso musicista, ente che lotta attivamente contro questa malattia. Un concerto praticamente eccezionale insomma; non solo per i risvolti benefici, ma anche perché di solito, quando si va a vedere i suoi show, Elton è più o meno un puntino sul palco. Allo Shepherd's, sui duemila posti, tutti invece l'hanno visto proprio da vicino. Abbiamo messo a confronto due recensioni, quella dell'Evening Standard e quella dell'Independent. Si tratta di due pezzi "tagliati" in maniera diametralmente diversa. Accondiscendente, flautato ed avvolto nel velluto quello dello Standard, cartavetrato quello dell'Independent. Laura Burkin del primo punta sul "colore", fa l'elenco delle celebrità presenti (Liz Hurley seduta al fianco del fidanzato di Elton, e poi l'attrice e presentatrice Denise Van Outen, Mark Owen, l'artista Tracy Emin, il designer Patrick Cox) ed in pratica afferma che è stata una gran bella seratina. Steve Jelabert del secondo invece monta una puntigliosa critica musicale. Il giornalista, chiaramente non il fan più esagitato di Elton, salva solo lo scopo della serata ed afferma che il concerto è stato uno strazio. "Dev'essere stata la serata più piatta che abbia mai trascorso a sentire della musica dal vivo. Un 'Greatest hits' che è stato come ascoltare il disco. 'Daniel', 'Crocodile rock', 'Your song', queste canzoni fanno schifo come sempre l'hanno fatto. 'Pinball wizard' è stata massacrata. Il suo pianismo è esemplare, ma canzoni più nuove come 'Believe' paiono una regressione musicale", scrive il giornalista.
Dall'archivio di Rockol - Il "Farewell Yellow Brick Road Tour" all'Arena di Verona
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.