NEWS   |   Industria / 18/12/2002

Sony e Universal insieme per Scorsese e per il blues

Sony e Universal insieme per Scorsese e per il blues
Insieme al regista di “Gangs of New York”, le due major collaboreranno alla realizzazione di una serie di progetti discografici destinati ad accompagnare la messa in onda, il prossimo autunno, del documentario in sette puntate “The blues” sul network televisivo pubblico PBS. Nell'occasione Sony Music e Universal metteranno a disposizione i loro cataloghi e si spartiranno i costi di produzione di un cofanetto antologico, di un DVD, di un “best of” e di sette CD-colonne sonore, una per segmento, selezionate da ciascun regista coinvolto nel progetto: oltre allo stesso Scorsese, Charles Burnett, Clint Eastwood, Marc Levin, Mike Figgis, Richard Pearce e Wim Wenders.
L'operazione di Scorsese, da sempre legato da profonda passione al mondo musicale (basti citare “The last waltz”), si lega alla dichiarazione del 2003 come “anno del blues” da parte del Congresso americano, su invito rivoltogli dalla Blues Foundation e dall'Experience Music Project di Seattle. Un grande concerto di beneficenza, che verrà filmato in vista di una successiva distribuzione sul mercato video, è già stato fissato per il prossimo 7 febbraio alla Radio City Music Hall di New York: i proventi della serata verranno distribuiti tra diversi enti di assistenza e di promozione della musica blues a livello nazionale.