Sony e Universal insieme per Scorsese e per il blues

Insieme al regista di “Gangs of New York”, le due major collaboreranno alla realizzazione di una serie di progetti discografici destinati ad accompagnare la messa in onda, il prossimo autunno, del documentario in sette puntate “The blues” sul network televisivo pubblico PBS. Nell'occasione Sony Music e Universal metteranno a disposizione i loro cataloghi e si spartiranno i costi di produzione di un cofanetto antologico, di un DVD, di un “best of” e di sette CD-colonne sonore, una per segmento, selezionate da ciascun regista coinvolto nel progetto: oltre allo stesso Scorsese, Charles Burnett, Clint Eastwood, Marc Levin, Mike Figgis, Richard Pearce e Wim Wenders.
L'operazione di Scorsese, da sempre legato da profonda passione al mondo musicale (basti citare “The last waltz”), si lega alla dichiarazione del 2003 come “anno del blues” da parte del Congresso americano, su invito rivoltogli dalla Blues Foundation e dall'Experience Music Project di Seattle. Un grande concerto di beneficenza, che verrà filmato in vista di una successiva distribuzione sul mercato video, è già stato fissato per il prossimo 7 febbraio alla Radio City Music Hall di New York: i proventi della serata verranno distribuiti tra diversi enti di assistenza e di promozione della musica blues a livello nazionale.
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.