Il futuro di Sony? Management, co-marketing e partnership con gli artisti

La Sony Music è sull'orlo di una rivoluzione strategica che ne cambierà completamente, in futuro, la fisionomia e il modo di operare: lo ha rivelato ad una giornalista del New York Times lo stesso “boss” della multinazionale negli USA, Tommy Mottola. In particolare, la società ha intenzione di fare il suo debutto nel mondo del management artistico e avrebbe già iniziato a tale scopo a prendere contatti con alcuni dei più qualificati professionisti del ramo . Per Mottola non si tratterebbe neppure di una novità, considerando che prima di essere ingaggiato alla Sony nel 1988 da Walter Yetnikoff (che poi sostituì) aveva lavorato presso una grossa agenzia del settore, la Champion Management, avendo tra i suoi clienti gente come John Mellencamp e Hall & Oates. Mottola, il cui contratto con Sony scade nel 2004 (il manager ha chiesto un rinnovo quinquennale, vedi News), sta anche pensando di intensificare le operazioni di co-marketing con aziende extra settore come Pepsi-Cola e Chrysler, come ha fatto recentemente. “Potremmo pensare, per esempio, di pubblicare il prossimo album di Shakira insieme alla Pepsi, così da aumentare di 10 mila volte il nostro raggio d'azione”, ha spiegato al quotidiano il manager di origini italiane.
Le grandi manovre in corso presso la major del Sol Levante sono l'ulteriore segnale che le case discografiche stanno cercando di correre ai ripari di fronte all'erosione progressiva del loro mercato tradizionale: in questa chiave può essere letto anche il principesco contratto che la EMI ha firmato con Robbie Williams e che, in cambio di un enorme anticipo (si parla di oltre 40 milioni di euro, vedi News), gli dà accesso per la prima volta ad una quota dei profitti che l'artista ricava dai concerti, dai progetti televisivi e cinematografici e dalla vendita del merchandising. Una strada, anticipa Mottola, che anche la Sony Music intende presto percorrere al fianco di qualcuna delle sue star.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.