UK, giovani senza soldi: si alza la media degli spettatori dei festival

UK, giovani senza soldi: si alza la media degli spettatori dei festival

L'accesso ai festival è sempre più costoso, e i ragazzi hanno sempre meno soldi in tasca. La conseguenza è logica e immediata: si alza sensibilmente l'età media degli spettatori che accorrono ai grandi raduni musicali estivi. Una conferma della tesi arriva da uno studio condotto da MSN sui festival inglesi sulla base di un campione di 2.000 cittadini britannici; dalla ricerca, ripresa dal Daily Mail, risulta che la spesa preventivata per partecipare a un festival è in media di 423,01 sterline (501 euro circa): oltre 100 per il biglietto, a cui vanno aggiunti 60 sterline per il trasporto, 80 per cibo e bevande, 70 per le attrezzature da campeggio, quasi 50 per l'abbigliamento anti pioggia (indispensabile nel Regno Unito) e più di 57 per l'abbigliamento "da festival" (t-shirts a tema, ecc.).

Un budget troppo alto per il 60 per cento dei ragazzi di età compresa tra 18 e 24 anni, che pertanto non hanno in programma di partecipare ad alcun festival nel corso del 2013. All'altro lato dello spettro si collocano coloro (sono il 10 per cento) che si dicono disposti a spendere per un festival anche 800 sterline, o quelli (il 55 per cento) che hanno già programmato una vacanza all'estero per parteciparvi.

Secondo la ricerca, il festival britannico con il pubblico di età media più alta è il T In The Park (37 anni e sette mesi), davanti a Glastonbury (36 anni e otto mesi), l'Isola di Wight (36 anni e un mese) e Reading & Leeds (35 anni e otto mesi).

Proprio l'organizzatore di quest'ultimo evento, Melvin Benn, ha decisamente contestato le risultanze dello studio: "A Reading e Leeds facciamo indagini ogni anno e le rinforziamo controllando le statistiche Facebook e Twitter dei nostri siti che riportano i profili per età", ha spiegato a Music Week. "Negli ultimi due anni da questi ultimi risulta che i 16/17enni sono il 28 per cento, i 18/19enni il 32 per cento e i 20-24enni il 20 per cento. Gli ultratrentacinquenni sono appena il 9 per cento all'anno".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.