Nuove classifiche UK: al primo posto Elton John con una boyband

Nuove classifiche UK: al primo posto Elton John con una boyband

Elton John è tornato ad assaggiare la vetta delle classifiche britanniche dei singoli con “Sorry seems to be the hardest word”, o meglio con una cover del suo stesso brano firmata dai Blue, boyband locale di buon successo, ed alla quale ha contribuito di persona in studio.

“Sorry…” era contenuta nel suo doppio lp “Blue moves” del ’76. Avaro di novità tutto il resto. I giochi per le vendite natalizie sono ormai fatti, e le new entry scarseggiano, sia tra i singoli sia tra gli album. Al numero due dei singoli ritroviamo “Cheeky song (Touch my bum)” delle sorelle transilvane Cheeky Girls, al tre “Lose yourself” di Eminem, al quattro “If you’re not the one” di Daniel Bedingfield. Le novità sono sulle caselle 5 e 6: sulla quinta c’è “What my heart wants to say” di Gareth Gates, l’idoletto di Bradford le cui fortune paiono in leggero declino, sulla sesta “Puppy love/Sleigh ride” degli S Club Juniors, la temibile emanazione under-15 dei già temibili S Club. Chiudono la Top 10 “Feel” di Robbie Williams, giù dal 4 al 7, le Las Ketchup con il tormentone, “We’ve got tonight” di Ronan Keating con Lulu (9) e “Dirrty” (10) di Christina Aguilera.


Per quanto riguarda gli album, la cinquantunesima settimana di rilevazioni non vede alcuna novità in tutta la Top 25. Immutate le prime quattro posizioni: 1 “Escapology” di Robbie Williams (quarta settimana al primo posto), 2 “One love” dei Blue, 3 “Unbreakable” dei Westlife e 4 “The greatest hits 1970-2002” di Elton John. Ed il resto vede solo spostamenti non sconvolgenti: “A new day at midnight” di David Gray avanza dall’8 al 5, l’inesauribile (53 settimane in classifica) “Missundaztood” di Pink va dal 5 al 6, “Let go” di Avril Lavigne rimane al 7, “By the way” dei Red Hot Chili Peppers sale un po’ e va dall’11 all’8. Chiudono “Feels so good” delle Atomic Kitten (9) e “A rush of blood to the head” dei Coldplay. Dopo 137 settimane, quasi 3 anni, “White ladder” di David Gray torna in Top 75. “Charmbracelet” di Mariah Carey scivola dal numero 52 al 57 dopo due settimane. “Does this look infected?” dei Sum 41 sprofonda al numero 59 dopo sole tre settimane.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.