Bob Dylan ammesso nella American Academy of Arts and Letters

Bob Dylan ammesso nella American Academy of Arts and Letters

Che Bob Dylan sarebbe stato incluso - primo artista legato alla musica rock - nella American Academy of Arts and Letters, società con sede a Washington Heights, che - per mezzo dei suoi selezionatissimi membri - si prefigge di sostenere e promuovere l'eccellenza nella letteratura e nelle arti statunitensi, era stato anticipato da Rockol lo scorso 13 marzo. Oggi, come riferisce da New York la Reuters, la cerimonia. Alla quale il Bardo di Duluth non si è presentato. Dopo il discorso di Henry Cobb, presidente della veneranda istituzione fondata 115 anni fa, e dello scrittore Michael Chabon, vincitore di un premio Pulitzer che ha citato i testi del menestrello del Minnesota, e dopo anche l'apparizione di Meryl Streep, è stata letta una nota dell'artista. Dylan, scusandosi per l'assenza, ha riferito di sentirsi onorato e che spera di "incontrare presto tutti". Virginia Dejani, direttrice esecutiva della American Academy of Arts and Letters, ha affermato che l'inclusione di Dylan è stata decisa a buona maggioranza dal comitato; il cantautore è stato inquadrato come membro onorario semplicemente perché la Academy non è riuscita a stabilire in quale categoria - arte, letteratura, musica - ammetterlo.




Contenuto non disponibile







Fondata nel 1898 e da sempre con sede nella Grande Mela, l'American Academy of Arts and Letters può contare su un parco di 250 membri effettivi: la nomina di un nuovo socio viene resa possibile solo in seguito alla scomparsa di un altro, e avviene dopo un
processo di selezione e votazione da parte degli associati e del consiglio direttivo.
 

Dall'archivio di Rockol - La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.