Confermato: il cantante dei Red Hot Chili Peppers sta con la modella Heidi

All'inizio sembrava poco più d'una voce, ma il gossip è stato confermato. In Australia c'era chi aveva notato Anthony Kiedis, il frontman dei Red Hot Chili Peppers, in atteggiamento, diciamo così, "confidenziale" con la supermodel Heidi Klum. Adesso i due sono stati cuccati anche a Beverly Hills. Lo riporta l'Evening Standard di Londra, che forse non è un quotidiano serissimo, ma neppure pettegolo come altri giornali popolari della capitale britannica. Mark Wilkinson dello Standard afferma che Tony ed Heidi sono stati visti mentre facevano shopping selvaggio sul Beverly Boulevard; i due parevano proprio una coppia in tutto e per tutto, anche perché si tenevano per mano. Nello scorso novembre la 29enne modella tedesca aveva annunciato d'essersi separata, dopo cinque anni di matrimonio, dal marito Pipino. Ora un nuovo inizio. Col peperoncino.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.