Jermaine Dupri riceve la visita del fisco americano

Jermaine Dupri ha contratto un debito con il fisco americano pari 2.541.865 milioni di dollari. Gli agenti federali della Internal Revenue Service, al fine di saldare quel debito, hanno recentemente confiscato alcuni beni del popolare produttore di Atlanta, tra cui mobili, computer e automobili, tutti prelevati dalle sue sontuose abitazioni. “I conti sono errati e lo dimostrerò”, è stato il commento di Dupri.
Intanto sul fronte musicale, pare che la SoSoDef, etichetta da lui fondata, abbia trovato nell’Arista Records il distributore giusto dopo la fine del rapporto con la Columbia. Tuttavia, in questa transazione, la SoSoDef perderebbe i suoi maggiori artisti, cioè Lil’ Bow Wow e Jagged Edge, mentre rientrerebbero nel nuovo accordo Da Brat, Fundisha e tre nuovi gruppi r&b.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.