Rubato l'incasso del concerto di ieri sera di Justin Bieber

Rubato l'incasso del concerto di ieri sera di Justin Bieber

E' un evento rarissimo. Ma, evidentemente, può succedere. Ieri sera un gruppo di ladri, molto ben attrezzati, si è introdotto in una saletta di sicurezza dello stadio sudafricano presso il quale Justin Bieber aveva terminato di esibirsi poche ore prima e ha rubato una somma piuttosto importante. Il fatto è accaduto presso il Soccer City di Johannesburg, struttura sportiva utilizzata per i campionati mondiali del 2010. Secondo media locali e polizia, citati da Sky UK, gli abili malviventi erano provvisti di funi, martelli e scalpelli e hanno asportato 3 milioni di rand, all'incirca equivalenti a 256.000 euro. Una agente della zona di Soweto ha riferito che i dirigenti dello stadio si sono accorti del furto solo questa mattina. I sospetti si sarebbero calati dalla tettoia e poi avrebbero lavorato sulla cassaforte. La somma rubata includerebbe anche parte dell'incasso del concerto della sera precedente, quello dei Bon Jovi. L'agenzia AFP parla invece di una somma decisamente inferiore e prossima agli 84.000 euro; la Reuters scrive che si tratta dell'equivalente di 330.000 dollari.




Contenuto non disponibile








Pochi giorni fa Justin Bieber e Usher sono stati denunciati per violazione di copyright. In parole povere, si tratterebbe di plagio. Ad affermarlo, avviando l'atto legale attraverso il quale si chiede a Bieber ed Usher la somma di 10 milioni di dollari, sono due compositori. I due, Devin  Copeland che si fa chiamare De Rico, e Marejo Overton, hanno depositato la denuncia presso un tribunale della Virginia sostenendo d'essere stati loro a scrivere la canzone "Somebody to love" di Justin.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.