Napster, ultimo atto: all'asta le memorabilia

Pezzi di computer, monitor, portatili, periferiche, e magliette con impresso il logo aziendale (la famosa testa di gatto stilizzata in stile cartoon): Napster fa le ultime pulizie in quella che era la sua sede e, a partire da mercoledì (11 dicembre), mette all'asta le ultime “memorabilia”. E' il malinconico sigillo all'avventura dello studente di college californiano Shawn Fanning e alla sua impresa che da pochi giorni, dopo la dichiarazione di fallimento, ha ceduto marchi e brevetti ad un'altra, più strutturata, azienda della West Coast americana, Roxio (vedi News, che nel frattempo sta approntando una nuova release del sito Internet, www.napster.com).
L'ormai leggendario logo che ha rivoluzionato gli orizzonti della musica in rete e del mercato discografico potrebbe dunque ricomparire, in futuro, sotto nuove sembianze. Ma per il momento la sua eredità nel campo del libero scambio (non autorizzato) di musica in rete resta consegnata ad epigoni come KaZaA il cui numero di utenti, stimato oggi in circa 3 milioni e mezzo di “fedelissimi”, supera ancora nettamente quello dei servizi di distribuzione legale messi in piedi dalle major discografiche (meno di 500 mila abbonati complessivi).
Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.