Quella volta che Hendrix, McCartney e Davis quasi 'fondarono un supergruppo'

Quella volta che Hendrix, McCartney e Davis quasi 'fondarono un supergruppo'

Jimi Hendrix, Paul McCartney e Miles Davis furono ad un passo da registrare assieme. E, se l'esperienza fosse risultata positiva, magari avrebbero potuto mettere assieme un supergruppo. Questa è la tesi sostenuta dall'NME, il quale "rivela" che nel 1969 Hendrix e Davis mandarono un telegramma a McCartney invitandolo ad unirsi a loro; purtroppo in quei giorni Macca era in vacanza e aveva "staccato" completamente. Quando il genio di Seattle, il trombettista extraordinaire e Tony Williams, batterista di Davis, decisero di registrare un disco con l'appoggio del produttore Alan Douglas, saltò fuori all'improvviso l'idea di invitare il Beatle in qualità di bassista. Lo dimostra un telegramma che in questi giorni è esposto presso l'Hard Rock Café di Praga. La missiva, datata 22 ottobre 1969, chiede appunto a Macca di unirsi alle registrazioni e fornisce il numero telefonico di Douglas. Ma s'intromise il destino. Peter Brown, l'allora aiutante di Paul, rispose che McCartney era andato in vacanza in Scozia e che non sarebbe tornato prima di due settimane. Così non vi fu alcuna sessione, non si mise assieme alcun supergruppo, e circa 11 mesi dopo Hendrix morì. Lo storico Jeff Nolan ha riferito al "Telegraph": "I profondi conoscitori di Hendrix questo telegramma lo conoscevano già. Certo che sarebbe stata una superband pazzesca".




Contenuto non disponibile







Jimi Hendrix morì il 18 settembre 1970 all'albergo Samarkand di Londra, 22 Lansdowne Crescent, Notting Hill. Davis è morto a Santa Monica, California, il 28 settembre 1991.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.