'iRadio' di Apple: per il Financial Times solo Universal ha firmato le licenze

'iRadio' di Apple: per il Financial Times solo Universal ha firmato le licenze

Apple non ha ancora ottenuto tutte le licenze di repertorio necessarie al lancio del nuovo servizio di streaming e di Internet radio noto finora con il nome ufficioso di iRadio. Dai quartieri generali di Cupertino, com'è di regola quando i progetti sono ancora in corso d'opera, non arriva nessun commento, mentre il Financial Times sostiene che un accordo valido per l'intero territorio mondiale è già stato firmato da Universal Music, per ora unica tra le tre major discografiche. Warner Music sarebbe a sua volta sul punto di raggiungere un accordo, mentre con Sony Music le trattative sarebbero ancora in una fase meno avanzata.

Secondo alcune indiscrezioni Apple avrebbe accettato di raddoppiare il tasso di royalty inizialmente proposto all'industria portandolo da 6 centesimi ogni 100 stream a 12,5 centesimi, la tariffa pagata dalla Internet radio Pandora. Non è noto se questi siano i termini dell'accordo siglato con Universal, mentre secondo il Financial Times alle case discografiche Apple garantirà oltre alla royalty percentuale sui brani ascoltati in streaming altre due fonti di ricavo: una quota sugli introiti pubblicitari raccolti dal servizio e un minimo garantito da utilizzare a mo' di paracadute nel caso in cui le altre entrate risultino essere troppo modeste.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.