Nuove classifiche UK: Robbie primo e quarto, per Mariah Carey è un disastro

Nuove classifiche UK: Robbie primo e quarto, per Mariah Carey è un disastro
Credits: Leo Baron

Il nuovo singolo di Robbie Williams, come anticipato correttamente nel corso della scorsa settimana, non ce l'ha fatta.

Nonostante la brillante affermazione di "Escapology", l'album dal quale è tratto, "Feel" del cantante di Stoke ha esordito solamente al quarto posto della classifica britannica. Meglio di lui hanno fatto Eminem, subito primo con "Lose yourself", le transilvane Cheeky Girls con "Cheeky song (Touch my bum)", seconde, e Daniel Bedingfield, terzo e proveniente dal trono con "If you're not the one". La quinta tacca è segnata dall'ingresso di "Holding on for you" dei Liberty X. Le rimanenti cinque posizioni della Top 10 non registrano invece altri nuovi arrivi: "Dirrty" di Christina Aguilera scende dal numero 3 al 6, "Last goodbye/Be with you" delle Atomic Kitten cala dal 2 al 7, "We've got tonight" di Ronan Keating con Lulu scivola dal 4 all'8, il tormentone delle Las Ketchup passa dal 7 al 9, ed infine "Dilemma" di Nelly con Kelly Rowland si abbassa dal 6 al 10. Per quanto riguarda gli album, Robbie invece se la ride: il suo "Escapology" si tiene infatti il vertice per la terza settimana consecutiva. Immutati i piazzamenti dal 2 al 4: la piazza d'onore è dei Blue con "One love", il terzo scalino vede nuovamente "Unbreakable", la raccolta dei Westlife, ed il quarto "The greatest hits 1970-2002" di Elton John. Un disco dalle sette vite, "Missundaztood" di Pink, trova la forza per sbocconcellare una posizione e passa dal numero 6 al 5: tutto ciò avviene a ben 52 settimane dalla sua entrata in classifica. Il sesto gradino se lo aggiudica "Dive in" di Darius, precedentemente conosciuto come Darius Danesh, mentre "Let go" di Avril Lavigne zompa dal numero 10 al 7. In leggero calo (8 dal 7) "A new day at midnight" di David Gray, bene "Feels so good" delle Atomic Kitten, che si innalza dal 13 al 9, mentre "Elv1s" di Presley rientra in Top 10 dal numero 11. A 22 settimane dalla pubblicazione, "By the way" dei Red Hot Chili Peppers ritrova smalto e si inerpica dal numero 16 all'11. Crolla improvvisamente "Up!" di Shania Twain, che si affloscia dal 5 al 15, ma il vero disastro lo segna l'esordio in classifica di "Charmbracelet" di Mariah Carey: numero 52. Ciò non significa assolutamente che il CD sia ormai segnato, ma per ora gli auspici non sono positivi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.