Diritti di immagine, tutela e sfruttamento: martedì un seminario a Londra

Diritti di immagine, tutela e sfruttamento: martedì un seminario a Londra

Lo sfruttamento economico dell'immagine e della personalità, tema di crescente importanza nell'ambito del music business, è l'argomento di discussione del seminario "Music 4.5 Image Rights" che avrà luogo la settimana prossima, nel pomeriggio di martedì 14 maggio, presso gli uffici dello studio legale Lewis Silkin nel centro di Londra.

Al meeting, organizzato da 2Pears (team specializzato nella creazione di eventi e di attività di networking tra aziende e start up del mondo tecnologico, mediatico e musicale) e presieduto da Cliff Fluett di Lewis Silkin, prenderanno parte in veste di ospiti speciali Kevin Stewart, Ministro del Commercio e dell'Occupazione di Guernsey, e John Ogier, Cancelliere del nuovo Image Rights Ordinance istituito presso l'isola della Manica, primo registro al mondo per la protezione dei diritti di immagine (inclusi volti, voci, slogan, gesti e atteggiamenti tipici dei personaggi pubblici) e le loro opportunità di "monetizzazione". Al panel "Monetising personality as an asset", moderato dall'avvocato Nic Garnett di BPE Solicitors, prenderanno parte oltre allo stesso Ogier il pilota di Formula Uno Max Chilton, Michelle Wood (marketing manager di MPme, ex Warner Music), Marc Marot di Crown Talent and Media Group (che gestisce il management di Jessie J e Sugababes), Malcolm Dunbar della piattaforma di crowdsourcing PledgeMusic e il veterano Peter Jenner di Sincere Management, già manager di Pink Floyd, Syd Barrett e Clash, oggi ancora attivo a fianco di Billy Bragg. Discussioni e seminari, con interventi di altri ospiti (tra cui Vince Bannon di Getty Images, in collegamento dagli Stati Uniti via Skype), proseguiranno fino alle sei del pomeriggio.

"Le celebrità hanno visto crescere come mai prima d'ora il loro status, l'interesse del pubblico e i guadagni potenziali. Guernsey ha riconosciuto questo valore e ha creato una legislazione pionieristica a livello mondiale per i diritti di immagine ", ha spiegato Ogier anticipando l'evento. "Ciò consentirà a musicisti, autori di canzoni, interpreti e altri personaggi pubblici di gestire tali diritti allo stesso modo in cui gesticono i loro altri asset".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.