Musica on-line: Pressplay gratis ai nuovi acquirenti di pc Gateway

Il servizio di musica digitale in abbonamento finanziato da Sony e Vivendi Universal, che oggi ingloba anche repertorio fornito su licenza dalle major concorrenti (vedi News), cerca di aprirsi un varco tra l'utenza americana di personal computer, abituata allo scambio non autorizzato e gratuito di musica in rete. In collaborazione con Gateway la piattaforma on-line ha messo a punto un nuovo servizio “custom”, denominato Gateway Music Vault, a disposizione dei clienti della ditta di computer americana: i nuovi desktop messi in commercio dalla società includeranno una “library” di quasi 2 mila canzoni, equivalenti a 8,5 gigabytes di memoria, già caricati nel drive (tra questi brani di Eminem, Bruce Springsteen, Frank Sinatra…). I pc Gateway incorporeranno automaticamente anche il software Pressplay, in modo da consentire agli utenti la fruizione istantanea della musica fornita dal servizio, sia in modalità on-line che off-line: la disponibilità immediata delle selezioni musicali, ha sottolineato il presidente di Pressplay Michael Bebel, permetterà ai possessori dei personal computer di risparmiare il tempo richiesto per il downloading dei brani, ancora piuttosto lungo per chi non dispone di connessioni a banda larga. Il servizio è disponibile gratuitamente per un periodo di 90 giorni: dopo di che i clienti di Gateway possono decidere di abbonarsi pagando da 9,95 dollari in su al mese a seconda delle opzioni e dei menù prescelti (vedi News).
    Il servizio di musica digitale in abbonamento finanziato da Sony e Vivendi Universal, che oggi ingloba anche repertorio fornito su licenza dalle major concorrenti (vedi News), cerca di aprirsi un varco tra l'utenza americana di personal computer, abituata allo scambio non autorizzato e gratuito di musica in rete. In collaborazione con Gateway la piattaforma on-line ha messo a punto un nuovo servizio “custom”, denominato Gateway Music Vault, a disposizione dei clienti della ditta di computer americana: i nuovi desktop messi in commercio dalla società includeranno una “library” di quasi 2 mila canzoni, equivalenti a 8,5 gigabytes di memoria, già caricati nel drive (tra questi brani di Eminem, Bruce Springsteen, Frank Sinatra…). I pc Gateway incorporeranno automaticamente anche il software Pressplay, in modo da consentire agli utenti la fruizione istantanea della musica fornita dal servizio, sia in modalità on-line che off-line: la disponibilità immediata delle selezioni musicali, ha sottolineato il presidente di Pressplay Michael Bebel, permetterà ai possessori dei personal computer di risparmiare il tempo richiesto per il downloading dei brani, ancora piuttosto lungo per chi non dispone di connessioni a banda larga. Il servizio è disponibile gratuitamente per un periodo di 90 giorni: dopo di che i clienti di Gateway possono decidere di abbonarsi pagando da 9,95 dollari in su al mese a seconda delle opzioni e dei menù prescelti (vedi News).

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.