‘Natale a San Vittore 2002’, concerto natalizio nel carcere milanese con Roberto Vecchioni e Viola Valentino

‘Natale a San Vittore 2002’, concerto natalizio nel carcere milanese con Roberto Vecchioni e Viola Valentino
Un momento di festa per i detenuti. Questo vuole essere “Natale a San Vittore”, il concerto natalizio, giunto alla sua seconda edizione (vedi News), organizzato dall’associazione Innovazione Culturale ONLUS, in collaborazione con C.M.I. ONLUS (Confederazione della Musica Italiana) e il consiglio della Zona 1 di Milano (unico ente locale ad aver finanziato l’iniziativa), che si terrà nella casa circondariale di San Vittore il prossimo venerdì 13 dicembre.
Questo il cast (ancora non definitivo) degli artisti annunciato oggi, lunedì 9 dicembre, a Milano: certe sono le partecipazioni di Roberto Vecchioni (che si esibì anche l'anno scorso, vedi News), di Viola Valentino, di Ivana Spagna e di Gatto Panceri. Prevista anche la presenza di un “super presentatore”, di cui, al momento, non è ancora stato comunicato il nome.
Il concerto verrà trasmesso in diretta, a partire dalle ore 12.00, da Radio Italia Solo Musica Italiana, partner della manifestazione, per la quale ci sarà sul posto, nei panni d’inviata, la speaker Fiorella Felisatti.
A dimostrazione dell’interesse e del consenso che l’iniziativa (“unica nel suo genere”, come tiene a precisa Marco Marsili, presidente dell’Innovazione Culturale ONLUS e organizzatore del concerto) riscuote, l’edizione di quest’anno vedrà la partecipazione dell’onorevole Pier Ferdinando Casini, presidente della Camera dei Deputati, e avrà l’adesione del Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. Proprio quest’ultimo ha manifestato il desiderio di prendervi parte personalmente l’anno prossimo, quando, come fa sapere Marsili, il concerto si terrà con probabilità nel carcere di Bollate.
“Credo che per noi artisti”, commenta la cantante Viola Valentino, da sempre impegnata nel campo della solidarietà sociale e unica artista presente alla conferenza stampa di oggi, “sarà un’esperienza bella, ma abbastanza impegnativa: potremo farci un’idea di cosa significhi vivere in carcere, visto che i detenuti, per i quali il concerto è fatto, potranno assistere solo dai corridoi laterali (i cosiddetti, ‘raggi’) della struttura”.
Il palco, infatti, come hanno spiegato gli organizzatori, per motivi di sicurezza e di praticità, si troverà al centro dell’emisfero in cui confluiscono i diversi “bracci” di San Vittore.
“Ad ogni modo, noi cercheremo di offrire loro un momento di intrattenimento. La mia esibizione”, aggiunge la Valentino che ha da poco pubblicato una nuova canzone "La surprise de l'amour" (anche se, come tiene a precisare, la sua partecipazione non ha nulla a che vedere con attività promozionali: “Mi sono sempre impegnata in queste attività”, dice), “spero possa rappresentare un momento di sollievo e di festa. Canterò, fra gli altri, i miei vecchi successi, quelli più noti come ‘Comprami’, poi ‘La canzone dell’amore perduto’ di Fabrizio De André, e un brano di Astor Piazzolla, cantato in spagnolo”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.