Presentato oggi nella Capitale il 'Rock in Roma 2013'

Presentato oggi nella Capitale il 'Rock in Roma 2013'

E' stato presentato oggi a Roma l'edizione 2013 del festival "Rock in Roma", rassegna che porterà all'Ippodromo delle Capannelle, nei pressi della Capitale, alcuni grandi nomi del panorama internazionale come - tra gli altri - Bruce Springsteen, Iggy Pop, Neil Young (nella foto), Smashing Pumpkins, Sigur Ros, Green Day e Blur: il festival, che per la prima volta nella sua storia sarà concepita spazialmente come arena modulabile con tre assetti diversi - “red stage”, “black stage” e “white stage”, quest’ultimo realizzato appositamente per l'esibizione del Boss - per questa edizione sarà caratterizzato anche da un concorso che permetterà alle band emergenti (per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito ufficiale della manifestazione all'indirizzo postepayrockinroma.com) di esibirsi prima degli artisti in cartellone e al vincitore di incidere un disco prodotto dagli organizzatori dell'evento. I direttori artistici dell'evento Sergio Giuliani e Max Bucci, specificando come lo scorso anno il giro d'affari del Rock in Roma sia stato di circa 7/8 milioni di euro, hanno dichiarato di "essere disposti a trovare capitali per realizzare finalmente a Roma un'arena di concerti invernale".

"La musica richiede un grande sforzo e una progettualità continua. Stiamo già lavorando all'edizione 2014", ha osservato Giuliani, "Ma è molto difficile far quadrare i conti. Per questo all'estero i grandi festival sono sempre sovvenzionati dallo Stato. In tutte le grandi capitali ci sono grandi festival. Ora anche a Roma riusciamo ad essere competitivi. Ma da privati è difficilissimo

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.