Polemiche del giorno: Billie Joe vs PSY, Liam vs Noel (e Damon)

Polemiche del giorno: Billie Joe vs PSY, Liam vs Noel (e Damon)

A distanza di poche ore l'uno dall'altro sono scoppiati due focolai polemici dei quali riferiamo per dovere di cronaca ma che - viste le argomentazioni sfoderate come innesco - immaginiamo siano destinati ad un'altrettanto rapida estinzione.

Il primo a dare fuoco alle polveri è stato un abituée della dichiarazione ad effetto, Liam Gallagher, che prossimo a consegnare ai mercati la seconda prova in studio con i suoi Beady Eye ha ribadito - casomai ce ne fosse bisogno - la sua posizione in merito al fratello Noel, maggior compositore di quello che fu il gruppo che lo fece salire all'onore delle cronache mondiali, gli Oasis: nello specifico, a far andare su tutto le furie il cantante è stata l'amicizia sancita ufficialmente con l'esibizione congiunta lo scorso mese di marzo in occasione dello show benefico per il Teenage Cancer Trust a Londra tra il maggiore dei fratelli Gallagher e lo storico arcinemico Damon Albarn dei Blur. "Chi ha ucciso il britpop? Il fottuto abbiaccio più finto mai visto, ecco cosa ha ucciso il britpop", ha spiegato Liam al New Musical Express: "Noel e Damon hanno ucciso il britpop. Perché? Perché sono convinti di averlo inventato loro". "(Noel, ndr) Ha detto di averlo fatto per beneficenza, ma per non capire che si tratti di una cazzata enorme bisogna vivere sulla Luna", ha continuato Liam: "Perché ne sono così sicuro? Perché conosco mio fratello, e so che è uno pieno di stronzate. Damon è uno a posto, e anche Graham, ma io il ragazzo lo conosco bene. La settimana prossima potrebbe fare la stessa cosa con Robbie Williams".

Più moderna e meno autorefernziale è invece l'invettiva lanciata dal leader dei Green Day Billie Joe Armstrong - oggi tornato in forma dopo un periodo difficile, e pronto, alla fine di questo mese, a calcare il palchi italiani - all'indirizzo di PSY, il rapper coreano esploso con "Gangnam style" e recentemente tornato sotto i riflettori con "Gentleman": "Questo tizio è l'herpes della musica", ha postato il cantante e chitarrista sul proprio account Instagram, "Appena credi che se ne sia finalmente andato, eccolo che torna".

PSY ha voluto rispondere al collega: "Mi piace la definizione. Come si chiama chi me l'ha data? Billie Joe Armstrong dei Green Day... Grazie, lo apprezzo molto, davvero".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
15 feb
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.