Guerra dei calendari 2003: in Gran Bretagna Kylie dribbla Beckham

Guerra dei calendari 2003: in Gran Bretagna Kylie dribbla Beckham

Nonostante il Manchester United non sia certo la squadra di tutti i cittadini di Sua Maestà, David Beckham è pur sempre il capitano della Nazionale inglese di calcio e, per quanto riguarda la "guerra dei calendari", lo spirito patrio sembrava destinato a prevalere.

Così non è stato. A dribblare il marito della Posh Spice, nelle vendite dei calendari 2003, è stata infatti Kylie Minogue. Secondo l'azienda "Danilo", che ormai in Gran Bretagna ha praticamente il monopolio di tali apprezzati articoli, nel Regno Unito la cantante australiana l'ha scartato ed attualmente è al primo posto delle vendite. E come dar torto ai sudditi della regina Elisabetta? Dopotutto "Becks" è in mutandoni (da calcio), la Minogue in mutandine. David ormai lo conoscono bene e l'hanno visto in tutte le salse, Kylie invece non si fa ammirare tutti i giorni quasi come mamma l'ha fatta. Quelli di "Danilo", furbi, hanno infatti avuto la scaltrezza di proporre la cantante nelle pose sexy in cui pubblicizza la sua stessa linea di indumenti intimi. La Top 10 britannica dei calendari 2003 più venduti è così al momento composta:.


1 Kylie Minogue
2 David Beckham
3 Gareth Gates
4 Robbie Williams
5 Blue
6 Cliff Richard
7 I Simpson
8 Westlife
9 il Manchester United
10 Harry Potter.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.