Mick Jagger: 'Per fortuna che Keith Richards si è scusato con me'

Mick Jagger: 'Per fortuna che Keith Richards si è scusato con me'

Se quanto riferito da Mick Jagger a "Rolling Stone" è esattamente il suo pensiero, il cantante non fa esattamente una gran bella figura. Anzi, Mick Jagger corre il rischio d'essere dipinto come persona vendicativa. Se non meschina. Ma vedremo se il vocalist vorrà tornare sull'argomento. Forse si ricorderà quando, alla pubblicazione di "Life", l'autobiografia di Keith Richards, si parlò del passaggio in cui Keef aveva scritto che Mick - in quanto a "dimensioni" - era scarsamente virile. Rockol ne riferì nell'agosto 2005 con questa notizia: "Uno scherzaccio per vendicarsi di quel “Sir”, che proprio non gli è mai andato giù? O forse una battuta da bar? E se invece fosse proprio vero? Fino a quando Keith Richards non tornerà sull’argomento, probabilmente non lo sapremo. E, con gli Stones impegnati in tour per almeno un anno, toccherà aspettare. Non che il tema sia di quelli da far perdere il sonno, s’intende. L’esternazione di “Keef” è comunque curiosa: secondo il chitarrista, Mick Jagger, eterno donnaiolo e sfavillante dongiovanni, l’avrebbe piccolino. Il veterano rocker ha detto: “Mick ce l’ha veramente piccolo. Palle molto grosse, ma ca*zo piccolino”". Jagger si sarebbe ricordato tutto, come l'elefante, e ha ammesso che le scuse dell'uomo che conosce da mezzo secolo sono servite da "pre-requisito" per l'attuale tour per i 50 anni della band. "Penso che sia stata una bella cosa che sia venuto da me", ha detto Sir Mick, "e che abbia detto che si scusava. Sinceramente non voglio parlarne, ma credo che sia stato bello che l'abbia detto, sì, davvero è stato un prerequisito. Sono cose che bisogna mettersi alle spalle e non si può lasciarle lì senza che non se ne parli. Gli inglesi tendono molto a farlo, ci sono certe cose che gl inglesi preferiscono non affrontare. E' bello che abbiamo avuto quella conversazione".




Contenuto non disponibile







Il concerto dei Rolling Stones dello scorso 3 maggio a Los Angeles ha ufficialmente aperto la serie di 17 show nordamericani di Mick Jagger e soci.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.