BMG, completata l'acquisizione di Mute e Sanctuary

BMG, completata l'acquisizione di Mute e Sanctuary

Approvato senza condizioni dalla Commissione Europea, è stato formalmente completato il trasferimento dei cataloghi musicali Mute e Sanctuary da Universal a BMG. Il primo, che Universal aveva ereditato dall'incorporazione della EMI, include master di artisti come Depeche Mode, Nick Cave, Goldfrapp e Yazoo; il secondo include registrazioni di Black Sabbath, Motorhead, Megadeth, Uriah Heep e Kinks.

"Queste acquisizioni", ha spiegato l'amministratore delegato di BMG Hartwig Masuch, "sono per noi un importante passo avanti. Ora comincia il vero lavoro: dimostrare ad artisti, autori e clienti che la loro fede in noi è ben riposta. Restiamo impegnati a mantenere la promessa di creare una nuova alternativa alle società musicali tradizionali mettendo gli artisti al centro dell'attenzione".

Rilanciata cinque anni fa e ora controllata al 100 per cento dal gruppo tedesco Bertelsmann (che ha rilevato le quote della private equity newyorkese KKR), BMG gestisce attualmente oltre un milione di copyright musicali. "Nell'arco dei prossimi quattro o cinque anni vogliamo incrementare i ricavi di BMG fino a 500 milioni di euro" ha spiegato recentemente a Billboard il consigliere di amministrazione Thomas Hesse, specificando che la società intende perseguire una "crescita organica" acquisendo cataloghi attraenti, diritti di edizione musicale e master discografici (ma solo a prezzi "ragionevoli") ed estendendo il raggio d'azione all' America Latina e al Sud Est asiatico oltre che al settore audiovisivo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.