Primo Maggio, report: i concerti di Vinicio Capossela e Cristiano De André

Primo Maggio, report: i concerti di Vinicio Capossela e Cristiano De André

 

Ultima esibizione per la serata tv di Rai3 dedicata al Primo Maggio: tocca a Vinicio Capossela, presentato come "un uomo distrutto". E Cristiano De André salta, cos' come la prevista esibizione dei Crifiu.

Capossela fa il suo mestiere egregiamente, non è affatto uno distrutto. Il suo cantautorato contaminatissimo e vagamente turbofolk-balcanico viaggia bene e fa ballare il pubblico stoicamene rimasto. Certo, lo stereotipo è dietro l'angolo (Elio, hai aperto gli occhi a una nazione!), ma sarebbe criminale negare il mestiere immenso di quest'artista.

Finale un po' imbarazzante: Capossela fa per andare via, ma viene rispedito sul palco con l'ordine di congedarsi con un "ballo collettivo". Il brutto della diretta (televisiva). E la banda riprende a suonare un motivo tra il valzer di campagna e la canzone tradizionale yugoslava.
Una parte di pubblico balla in girotondo... missione compiuta? Per la diretta televisiva sì, ma in piazza si va avanti: Vinicio attacca quella che definisce una "canzone in via d'estinzione", ovvero "Bandiera rossa", sostituendo alla parola "comunismo" quella "Primo maggio".

A telecamere già quasi ricaricate sui furgoni sale sul palco Cristiano De André, che snocciola prima le sue "Non è una favola" e "Credici", poi le gemme del padre Fabrizio "Fiume Sand Creek" (con come accompagnamento una chitarra quasi presa in prestito a The Edge) e una muscolare versione de "Il pescatore".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.