Primo Maggio, report: i live di Marta sui Tubi, I Ministri e Motel Connection

Primo Maggio, report: i live di Marta sui Tubi, I Ministri e Motel Connection

Si prosegue con la kermesse musicale sul palco di Piazza san Giovanni per il concertone del Primo Maggio 2013. Si accumula qualche ritardo sulla tabella di marcia dell'organizzazione: per il momento una quindicina di minuti circa.

Marta sui Tubi: sparano un primo brano divertente e coinvolgente, anche se con qualche sbavatura tecnica. Il secondo ("Cromatica") è un omaggio accorato a Lucio Dalla, che con la band collaborò diverse volte prima della sua scomparsa. Il loro pop (molto poco) rock è raffinato e ben costruito, ma non rinunciano a lanciare frecciate taglienti ai politici - soprattutto nell'introduzione del terzo brano. Bravi e nazionalpopolari al punto giusto.

I Ministri: partono convinti, ma emozionati... il loro rock indipendente un po' punkeggiante e un po' grunge viaggia, ma c'è un certo scollamento tra le voci (troppo davanti nel mix, nella peggior tradizione da fonici di "rock italiano") e il resto. Sono comunque i più duri e sanguigni saliti sul palco fino a ora (peccato per qualche pasticcio nel finale del secondo brano). Sul finale - se possibile - si induriscono ancora di più, scaricando una bella valanga di energia e rabbia sul pubblico. Bello l'impatto visivo, con le giacche militari finto vintage per basso/voce e chitarre - peccato che il batterista sia in t-shirt. Bravi.

Motel Connection:  electro pop (con venature lievemente rock) danzereccio e martellante al punto giusto. A loro va la palma della proposta più internazionale e meno connotabile come "italiana", fino a ora: cantano in inglese e hanno un sound molto europeo. Il tocco torinese e l'aura Subsonica sono evidenti. In piazza il pubblico - che dalle inquadrature non sembra numeroso come in altre occasioni - balla e mostra di gradire.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.