Comunicato Stampa: A Bologna 'In your eyes/ears'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

TEATRO POLIVALENTE OCCUPATO
Viale Lenin n.3 Bologna
Tel 0516241854
e-mail tpo@ecn.org
Internet www.ecn.org\tpo

presenta
da sabato 30 novembre, ore 22.00

IN YOUR EYES/EARS
Rassegna live set audio video - 5 appuntamenti con il meglio del vjing italiano
dal 30 novembre a primavera inoltrata.
A cura di Disturb-Project

Disturb-Project – Vjing
Officine Alchemiche - scenografie e installazioni
Poliana – diapoinstallazioni
Blu – animazioni video

Dj Foia – live sound

a: scusa ti disturbo?
b: no non mi disturbi affatto.
a: vedremo!

sono stato davanti alla Tv, mi parlava. Raccontava di un tipo che aveva deciso, di uno che si era ammazzato, io guardavo in silenzio! poi mi addormentai...
Vorrei essere disturbato da un segnale che mi svegli, anche se dovesse farmi male agli occhi o alla testa, guardo ma dormo, dormo e non sento, guardo ma non vedo!

Disturb-Project inaugura la stagione live set audio video del TPO di Bologna con IN YOUR EYES/EARS rassegna live set audio video che vivrà di 5 appuntamenti (a cadenza mensile - dal 30 novembre a aprile, ad esclusione di dicembre e gennaio – ma le date sono in via di definizione) dedicati interamente al mondo del Vjing. Inoltre Il Vjing del DisturbProject ritrova le caratteristiche essenziali e sorgenti della videoarte, nella sua differenza di natura dal cinema e nella sua parentela con la musica: l'immagine video è pura energia in flusso, senza supporto e senza identità originaria, metamorfosi in sé, invisibile e quindi musicale, pura variazione di frequenza, distruzione del fuori campo, antinarratività
Disturb-Project porterà nello spazio dell’Euraquarium di Viale Lenin, 3 le performance live dei gruppi italiani da anni più attivi sulle autoproduzioni nei centri sociali e in manifestazioni ufficiali come Netmage. Lo scopo è quello di creare una vetrina a scandenza mensile del sempre più riconosciuto mondo del live set video.
In programma nomi come Ogino Knauss da Firenze, Otolab da Milano, Bocali da Milano, Candida da Roma e molti altri.
La serata del 30 novembre sarà un allestimento totale che animerà gli spazi del Tpo colorandolo di immagini e ritmi musicali che scandiranno le note live elettroniche e campionate di Dj Foia (che presenterà in quest’occasione in anteprima il suo nuovo cd intitolato “Split cd” per TronRecords), il tutto correlato dalle istallazioni dei gruppi Officine Alchemiche (www.officinealchemiche.com) e Poljana (www.ecn.org /tpo). Infine e non secondariamente la performance del grafitista Blu, che in questa occasione farà vivere sul grande schermo i suoi ormai famosi “ominidi”, già presenti sui muri bolognesi.

Disturb_Project_DissacrazioniVisive

Nasce a Bologna nel 2001 nel contesto del laboratorio video del TPO di Bologna ed è operante nel mondo del VJ_set audio video.
Disturb_Project_DissacrazioniVisive è un progetto trasversale di dissacrazione visiva, di manipolazione in tempo reale delle immagini e della musica, e di sovversione dei significati, utilizzando il Disturbo. Disturbo inteso come una sfida percettiva che vuole provocare l’osservatore. Disturbo come immagine disturbata, interferenza vista, immaginativa e immaginata. Disturbo come la non continuità della trama, o più palesemente la visione di un’ immagine che disturba l’osservatore, inquieta o distrugge per poi

ricominciare…

Il DisturbProject è tutto questo al quadrato, elevato alla seconda potenza, perché manipola opere video già costituite con queste caratteristiche e non, per dare loro una nuova vita. Una giustapposizione visiva con rassegna di effetti nel transito delle immagini, e una sinergia tra le Disturbimmagini costruite dai quattro Vjs(Abi, KammA, Razor e Blutaz) e la musica creata appositamente dal Foia che campiona e sintetizza i suoni in tempo reale, partecipando ad importanti rassegne e f estival nazionali come “Vastoinarte” di Vasto (Pescara), “Angelica” festival di musica sperimentale a Bologna e molti altri ancora.

Ingresso : 5 Euro
Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.