NEWS   |   Pop/Rock / 25/04/2013

Liam Gallagher: “Per 30 milioni di sterline riunirei gli Oasis”

Liam Gallagher: “Per 30 milioni di sterline riunirei gli Oasis”
Liam Gallagher, si sa, è uno che non ha molti peli sulla lingua e di dichiarazioni (anche al vetriolo) ne fa parecchie. Questa volta il frontman dei Beady Eye, nel corso di un’intervista alla rivista Q, ha affermato che la separazione degli Oasis non è stata assolutamente studiata a tavolino e che solo per una grossa cifra potrebbe tornare sui propri passi.
“Quello che è successo non è un fottuto gioco. Ho letto che molta gente crede che abbiamo sciolto il gruppo appositamente per fare un mucchio di soldi con una reunion, ma non è così. Io sono io e lui (Noel, ndr) è lui. Non tornerei indietro neanche per un milione di sterline. Potrei farlo per 30 milioni”. Liam ha inoltre ‘rassicurato’ che non morirà per un’overdose di droga o per abuso di alcool: “Morirò per la mia passione per la musica, per il fatto di essere in una band e metterci dentro troppa energia”. I Beady Eye pubblicheranno il loro secondo album “BE” il prossimo 10 giugno e saranno in concerto in Italia per un’unica data il 6 luglio al Pistoia Blues.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi